GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Libri

The Mental Game Of Poker 2 – di Jared Tendler

Scritto da
19/06/2013 14:14

6.152


Jared Tendler, dopo aver pubblicato “The Mental Game Of Poker“, ha riscosso il consenso unanime dei giocatori: inevitabile l’arrivo di un secondo volume, che riprende il discorso dov’era stato interrotto.

The Mental Game Of Poker 2“, nelle sue 187 pagine della versione in inglese che è possibile trovare online a 25 $, prende in esame numerosi aspetti, tra cui l’apprendimento, il processo di decision making ed il raggiungimento degli obiettivi prefissati, ma soprattutto si concentra su un tema: giocare “in the zone”.

Non è un caso che questo tema venga trattato all’inizio, occupando peraltro da solo poco meno di un terzo del libro. Si tratta di un concetto che negli Stati Uniti già da tempo viene applicato allo sport.

In pratica, è uno stato mentale in cui la persona risulta completamente immersa in quello che sta facendo. Nel libro, si spiega come uno stato di noia impedisca di concentrarsi abbastanza per riuscirci, laddove un’ eccessiva “attivazione” porti all’ansia, polo opposto ma comunque deleterio per quella calma interiore indispensabile per raggiungere i migliori risultati possibili: l’obiettivo non soltanto è raggiungerlo, ma mantenerlo il più a lungo possibile.

Di fatto, una volta illustrato a fondo questo concetto tutto quello che segue nel volume riguarda aspetti correlati a quest’ultimo, declinazioni che ne sottolineano le implicazioni e di fatto ne illustrano le conseguenze naturali.

Sebbene offra quindi molto su cui riflettere e lavorare, “The Mental Game Of Poker 2“, come il suo predecessore, non offre pillole magiche capaci di compiere il lavoro al posto nostro, ma piuttosto evidenzia che cosa dovremmo fare, come e perché: quanto al metterlo in pratica, questo (purtroppo o per fortuna) è compito del lettore.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento