GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Libri

The Mental Game Of Poker – di Jared Tendler

Scritto da
21/07/2012 14:01

10.042


Jared Tandler è un mental coach molto apprezzato, che ha operato per lungo tempo nel mondo del golf ed a partire dal 2005 ha trasferito la propria esperienza in quello del poker, diventando il punto di riferimento di numerosi professionisti: “The Mental Game Of Poker” è il frutto di quanto appreso in questi anni di esercizio della professione, trasferito adesso  in un volume di 241 pagine che non mancherà di incontrare i favori di molti.

Non è la prima volta che la psicologia incontra con successo il Texas Hold’em: libri di poker come “The Poker Mindset” o “Elements of Poker” hanno fatto in questo senso scuola, ma l’ambizione di questa pubblicazione è di andare oltre la semplice riproposizione di temi già noti.

L’assunto di base dell’autore è che anche un giocatore vincente e consapevole della natura del gioco, compresa quindi l’irrilevanza dei risultati a breve termine, può rivelarsi un “mental fish”, ovvero un player che mostra una serie di leak mentali incapaci di farlo esprimere al meglio del proprio potenziale.

“Ogni volta che ad esempio qualcuno cambia una strategia che ritiene ottimale in funzione della sua run, o che gioca di più o di meno a seconda che stia perdendo o vincendo – scrive l’autore – sta mostrando alcuni segnali indici di questa debolezza“.

Secondo Tandler vi sono quattro aree da esplorare nell’aspetto mentale del gioco: da un lato tilt e paura, dall’altro motivazione e consapevolezza dei propri mezzi, sicurezza in sé stessi. A ciascuna di queste aree è dedicato un capitolo, dove ognuna viene analizzata e per così dire “sezionata”, distinguendo quindi sette diversi tipi di tilt, o parlando tanto del timore dei downswing piuttosto che la paura di affrontare livelli superiori a quelli cui siamo abituati.

A supporto di ogni sezione intervengono anche numerosi, affermati professionisti – il più conosciuto è indubbiamente Dusty “Leatherass” Schmidt – che raccontano la propria esperienza e contribuiscono a mettere al proprio posto le tessere di un mosaico che si rivela particolarmente ricco. Non mancheranno di certo i passaggi in cui leggendo ritroverete la vostra, personale esperienza.

Disponibile online in inglese al costo di 40 dollari ed avente come coautore Barry Carter, “The Mental Game Of Poker” è sicuramente un libro di spicco nel suo campo, che aiuta non soltanto a dare un nome alle criticità che si possono incontrare come giocatori ma anche, e soprattutto, al modo in cui sia più opportuno affrontarle per poterle risolvere.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento