GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

Mustapha Kanit giocherà il Triton SHR da $64.400 di buy-in! Dentro anche Dwan, Cates e Juanda

Scritto da
06/10/2016 09:41

1.891


La seconda edizione del Triton Super High Roller è stata confermata solo poche settimane fa ma si preannuncia già spettacolare. Il presidente del Poker King Club di Manila, Winfred Yu, ha infatti pubblicato la lista dei primi professionisti che hanno confermato la loro presenza nel torneo da HK$200.000 di buy-in, pari a $64.400. Si tratta di quattro nomi molto noti, tra i quali spicca quello del nostro Mustapha Kanit.

Il Triton Super High Rollers è un festival dedicato al poker high stakes, organizzato per la prima volta lo scorso anno. L’obiettivo di questa manifestazione è di portare gli high roller anche in Asia, dove solitamente non si fa altro che giocare il cash game (a limiti altissimi). La location è Manila, perché, come abbiamo già avuto modo di dire più volte, il centro nevralgico del poker high stakes in Asia si è spostato da Macao alla capitale delle Filippine.

L’anno scorso fu Fedor Holz a vincere il torneo di punta della kermesse, che all’epoca aveva un maxi buy-in di $200.000 e faceva parte del circuito WPT. Quest’anno il costo di ingresso del Super High Roller è stato abbassato a $64.400 e con ogni probabilità il 23enne tedesco si presenterà ai tavoli per difendere il titolo.

Tom Dwan nel torneo dello scorso anno (courtesy Somuchpoker.com)

Tom Dwan nel torneo dello scorso anno (courtesy Somuchpoker.com)

Come accennato, c’è però già una breve lista di giocatori che sicuramente prenderanno parte al torneo. La sorpresa è rappresentata da Tom Dwan, che tornerà a competere sotto le luci dei riflettori per la prima volta dal Super High Roller dello scorso anno. “durrrr” è costantemente lontano dalle scene pubbliche, ma essendo molto vicino a Winfred Yu e ai ricchi gambler asiatici che popolano gli home games di Manila, farà un’eccezione e parteciperà all’evento.

Curiosamente, un altro big sicuro di esserci è Dan “jungleman12” Cates, che si troverà fianco a fianco con il suo rivale. Come ben sappiamo, i due hanno una disputa in corso da anni sulla Durrrr Challenge che Dwan non sembra più intenzionato a completare dopo essere stato battuto pesantemente per gran parte della sfida. Sarà questa l’occasione giusta per trovare un accordo? Ultimamente Cates è apparso molto pessimista a riguardo.

Completano la lista John Juanda e il nostro Mustapha Kanit. Il fenomeno italiano è alla ricerca di un altro ottimo piazzamento dal vivo dopo la 4° posizione da $596.360 del PCA Super High Roller, la vittoria dell’high roller all’EPT di Dublino per €501.640 e la seconda posizione da 1.4 milioni di euro in quello da €100.000 di buy-in di Montecarlo.

mustapha-kanit-ept-barcellona

Ciò che probabilmente ha convinto Musta a prenotare un posto il più in fretta possibile è il livello medio che ci si aspetta dal field. Con ogni probabilità ci saranno molti gambler asiatici milionari nel field, ovvero giocatori su cui un top player come Kanit può vantare un edge importante. Per lo stesso motivo potremmo vedere ai nastri di partenza anche Dario Sammartino.

Oltre al torneo da $64.400, la kermesse targata Triton prevede anche un torneo 6-max da $25.700 di buy-in. Ciò che suscita maggiore curiosità è però il cash game high stakes che si giocherà nella VIP Room del casinò di Manila: l’anno scorso si tenne una folle partita senza blinds ma con ante fissa di $2.560 (HK$20.000) e buy-in minimo di ben 1.29 milioni di dollari. Con ogni probabilità anche quest’anno ci sarà action a non finire ai tavoli nosebleed.

L’appuntamento con il Triton Super High Roller è già alle porte: la kermesse si terrà dal 3 al 7 novembre. Tra tornei e cash game high stakes, l’appuntamento con il festival di Manila è imperdibile.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento