Gioco legale e responsabile

Come pensano i Pro

Kristen Bicknell: “Ricominciare! Utilizzate la meditazione perché la vita è ora. Anche a Poker!”

La meditazione come mezzo di ricrescita per le nostre capacità. Si può sempre e comunque ricominciare daccapo. Anche adesso. O quando volete voi

Scritto da
26/09/2020 20:30

2.888


Kristen Bicknell... Ricominciare!

Kristen Bicknell… Ricominciare!

Articolo scritto da Kristen Bicknell per partypoker blog

Sto meditando da alcuni mesi quasi quotidianamente. La meditazione è sempre stata qualcosa in cui ho creduto, da utilizzare come abitudine quotidiana, nonostante comprendessi tutti i potenziali benefici e volessi raccoglierne i frutti. 

Meditazione e risposte

Durante una sessione di meditazione mi ritrovo sempre persa nei pensieri. Quando ciò accade, combatto l’impulso di essere frustrata con me stessa e con l’intero processo della mia vita. Posso dire con gioia che sono stata in grado di lasciare andare tutte le scorie e attendo con ansia la mia successiva sessione di meditazione mattutina ogni giorno.

Sto usando l’app “Waking Up” di Sam Harris. C’è un concetto che Sam ripete spesso, che è semplicemente “ricominciare” (Start Again, ndr) o “ricominciare daccapo” (Start Over, ndr). 

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Per quanto riguarda la meditazione, mi ha aiutato moltissimo a capire che nel momento in cui sono persa nei pensieri, invece di reagire con poco giudizio o frustrazione, posso semplicemente ricominciare da capo ed essere presente nel momento SENZA alcuna negatività.

La capacità di tradurre questa frase in tanti altri aspetti della vita, incluso il poker, è stata confortante e direi addirittura “trasformativa”. 

Esercizio, cibo e poker

Mi ritrovo a ripetere molto spesso questa frase ultimamente. Ho dovuto e potuto applicarla a molti aspetti della vita. 

Principalmente esercizio, cibo e poker. Sapendo che posso semplicemente andare avanti senza un giudizio negativo nei miei confronti e ricominciare nel momento attuale. Ogni giorno posso ricominciare il mio programma di esercizi, ogni pasto è un’opportunità per fare scelte più sagge e ogni mano o giornata posso giocare meglio a poker.

Queste due parole sono così profonde. La quantità di accettazione nei confronti del passato che è implicita con il semplice “ricominciare”, è fondamentale per rilasciare emozioni negative che possono ostruire pericolosamente e persino impedirti di fare scelte future che vorresti immensamente fare. 

Perché un’abbuffata a base di pizza ha la capacità di trasformarsi in una spirale di odio per se stessi e quindi forse anche una settimana di cattive scelte alimentari? Non c’è bisogno di pensare che un pasto cattivo abbia sabotato il nostro stile di vita e che per tornare in pista abbiamo bisogno di qualche soluzione magica. Non ce n’è una. Portalo all’estremo, forse hai mangiato male per mesi e hai guadagnato molto peso. Indovina… puoi letteralmente ricominciare da capo adesso. Non c’è nulla che ci impedisca di farlo in qualsiasi momento tranne i giudizi e i pensieri di bassa qualità che nascono dai nostri periodi no.

Con l’esercizio fisico, è la stessa cosa. Sono stata in una fase in cui ho fatto molti progressi in palestra, poi ho fatto qualche passo indietro e infine improvvisamente mi sono sentita scoraggiata o demotivata a tornare in pista. 

Perché alcune scelte sbagliate possono poi portare a rinunciare a tutto? Lo so da sola, è una sensazione di disperazione, sentirsi come in preda a un fallimento perenne o nell’incapacità di ottenere qualcosa. 

Ho visto anche altri essere vittima di questa mentalità. Quando ci pensiamo più a fondo, è una totale assurdità. Perdere un allenamento per un giorno, una settimana o anche un mese non significa che non sono più qualcuno che si allena regolarmente, o che definisce le sue prestazioni come insufficienti o scarse.

Poker e ripresa

Con il poker, mi ricordo costantemente questa frase. Ho avuto sessioni in cui ho giocato male una mano o due e mi pareva che l’intera sessione fosse da buttare. Tornei in cui sono passato da chip leader a short stack in un paio di mani. Downswings che sembrano non finire mai. Ma ogni mano e ogni sessione, posso e ho bisogno di ricominciare da capo. 

Trattenere la rabbia con me stessa per aver giocato male una mano, la delusione per aver perso la chip lead o l’angoscia per aver buttato all’aria molti profitti per cui ho lavorato duramente, è inutile. 

Sono esattamente dove sono in questo momento e ho la capacità di ridurre al minimo l’impatto emotivo per cercare di andare avanti con saggezza dal passato e ricominciare.

Quindi, forse sei arrabbiato con te stesso per aver giocato male una mano, o hai trascurato la tua routine di allenamento che stavi seguendo, un piano alimentare o qualunque cosa possa essere, ma ciò non significa che non puoi semplicemente ricominciare!

Tag:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento