Gioco legale e responsabile

Come pensano i Pro

L’analisi completa di un colpo tra Schwartz e Peat. Che size scegliete al river?

Luke "__FullFlush1__" Schwartz e David "Viffer" Peat, si ritrovarono in un grosso colpo dove entrambi dovevano prendere una decisione importante al river. Quale size avreste utilizzato voi?

Scritto da
16/09/2021 14:05

651


Luke Schwartz

Luke Schwartz 

Jonathan Little e l’analisi su una mano tra Schwartz e Peat

Questo pezzo è apparso recentemente su PokerNews, dove Jonathan Little, uno dei più illuminati analisti delle mani live e online, ci ha preparato uno splendido spaccato su una mano piuttosto datata. Ve lo proponiamo integralmente.

Nella mano di oggi torniamo al 2011 e facciamo un viaggio attraverso i mari di Inghilterra in una partita di cash game live da £ 50 / £ 100. Luke “__FullFlush1__” Schwartz ( foto in homepage Courtesy PokerNews)  ha affrontato David “Viffer” Peat, che si è trovato in una posizione estremamente difficile al river. Può decifrare correttamente ciò che sta accadendo e fare un fold disciplinato?

Trovo davvero interessante analizzare queste mani della vecchia scuola, specialmente dopo averlo fatto nella faida tra Daniel Negreanu e Doug Polk agli High Stakes con PIOsolver. Nel 2011, non c’erano risolutori e questo significa che il divario nel livello di abilità tra i giocatori, era generalmente molto più alto.

Colpo Cash Game

La mano retrò £50/£100 del partypoker The Big Game V – NLH Cash Game è iniziata quando Viffer (£22,525) ha rilanciato a £200 under the gun con a j e Schwartz (£22,525 ) ha 3-bettato a £700 da middle position con 5 4 . L’azione è tornata a Viffer che ha chiamato, il che è tutto abbastanza normale.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Dovresti stare attento a giocare {a-}{j-} off suited fuori posizione, specialmente quando gli stack diventano più bassi, ma dato che Schwartz è un giocatore loose-aggressive, va bene chiamare. Al a **q1* 8 {2-Hearts}{a-Diamonds}{8-Hearts} del flop, Viffer ha fatto check e Schwartz è andato in continuation bet per £1,100.

Schwartz probabilmente punterà questo flop con altissima frequenza alla luce della sua 3-bet preflop e questo board colpisce molto bene il range che sta rappresentando. Viffer ha chiamato e vi starete chiedendo perché non ha fatto check-raise con quella che molto probabilmente è la mano migliore. Questo è successo perché devi ricordare che questi giocatori avevano 225 big blinds, quindi facendo check-call Viffer può mantenere ampio il range di Schwartz che includerebbe anche i bluff.

Il 3 del turn ha dato a Schwartz la sua scala bassa, o wheel se preferite, ad incastro e ha puntato £3,500 dopo che Viffer ha fatto check. Quest’ultimo ha chiamato non rendendosi conto che lo stava facendo da drawing dead. Quando Schwartz ha puntato questo turn per una grossa size, stava iniziando a polarizzare il suo range affermando fondamentalmente: “O ho una mano molto buona o ho una sorta di progetto o una mano a bassa equity“.

Inoltre, puntare in grande offre a Viffer un prezzo terribile per qualsiasi suo progetto. Di nuovo, Viffer non vuole rilanciare perché verrà chiamato solo da mani che lo hanno già battuto o che hanno una buona equity contro il suo range.

All’ a del river, Viffer ha chiuso un definitivo tris e ha fatto check a Schwartz. Cosa faresti al posto di Schwartz con £10.775 nel piatto?

Dai un’occhiata

Scommetti £ 3.000
Scommetti £ 8.000
Vai All in per £ 17.720

Oggi sarebbe un all in

Nel gioco moderno del poker, questo sarebbe un all in di Schwartz. È arrivato al river con un range molto polarizzato, che gli permette di continuare a puntare quanto vuole. Detto questo, nel 2011 i giocatori avrebbero foldato con una frequenza molto alta contro una grossa overbet al river. Per questo motivo, penso che una puntata media sarebbe stata chiamata più frequentemente quando Viffer ha un asso.

Schwartz ha cominciato a tankare e Viffer ha chiamato il clock. Il primo ha risposto andando all in per £ 17.225 ed è stato il turno di quest’ultimo ad entrare in the tank discutendo sul da farsi. La mano di Viffer diventa semplicemente un bluff catcher al river a causa della dimensione della puntata polarizzata di Schwartz. Alla fine, ha passato e Schwartz ha vinto il piatto.

Per ulteriori informazioni su questa mano, controlla la mia ripartizione nel seguente video:

Jonathan Little è un giocatore di poker professionista e autore con oltre $ 7.000.000 di guadagni nei tornei live. Scrive un blog educativo settimanale e ospita un podcast su JonathanLittlePoker.com. Iscriviti per imparare il gioco del poker da Jonathan gratuitamente su PokerCoaching.com. Puoi seguirlo su Twitter @JonathanLittle.