Gioco legale e responsabile

Altra Strategia

Il Misery Index: facciamo un test alle pocket pair!

Scritto da
15/09/2012 08:35

10.851


Da uno dei lavori più interessanti del giocatore professionista Mike Caro, noto pioniere della strategia al tavolo verde e stimato autore di alcuni libri di grande successo, riportiamo la tabella del Misery Index – uno studio alquanto semplice, ma anche decisamente istruttivo, che può aiutare il neofita del Texas Hold’em a comprendere meglio alcuni aspetti del gioco.

Il Misery Index evidenzia semplicemente la percentuale di flop in cui si verificano insieme due condizioni: che una qualsiasi coppia distribuita nelle hole card non migliorerà a tris, e che sempre sulle prime tre community card ci sarà almeno una carta più alta della nostra pocket pair.

Il quasi 70% riportato ad esempio per una coppia di nove starà dunque ad indicare che 7 volte su 10 al flop comparirà almeno una carta tra il 10, J, Q, K o Asso e che non ci sarà nessun altro 9.

Pur se a prima vista può sembrare di limitata applicazione pratica, in realtà la tabella illustra una grande verità, ossia che mentre i valori delle coppie più basse sono quasi del tutto simili, la situazione è decisamente diversa tra le pocket pair di ranking più alto. Appare infatti evidente che una coppia di Kappa è molto meglio di QQ, mentre fra 77 e 22 la distanza nei valori è alquanto ridotta.

In conclusione – e come anche sottolineato da Mike Caro (foto in alto) – con una coppia come starting hand le aspettative al flop saranno spesso deluse, a meno che non si abbia in mano da JJ in su.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento