Gioco legale e responsabile

casino

Fatti un favore: evita questi 5 errori alla roulette o farai la figura del pollo

Ti piace giocare alla roulette ma ti ritieni un principiante? Ascoltaci: non commettere questi errori mentre giochi al casinò, o ti prenderanno tutti per pollo!

Scritto da
20/10/2020 12:00

2.813


La roulette è un gioco da casinò, anzi, il gioco da casinò per eccellenza. Anche chi non è pratico, sa di cosa si tratta perché la roulette ha fatto capolino anche in molti film di successo, come ad esempio la saga di James Bond.

Anche se parliamo di un gioco molto semplice nelle sue meccaniche, ci vuole comunque un po’ di tempo e un po’ di pratica prima di prenderci la mano. Ecco dunque i 5 errori da non fare se siete principianti della roulette e volete evitare di fare la figura dei polli al casinò!

 

Roulette

 

Non conoscere le regole della roulette

Nella roulette, il croupier lancia la pallina su una ruota numerata. La sfera rotola e salta di qua e di là e alla fine si ferma in una delle caselle. Ok, questo lo sanno più o meno tutti, ma le regole della roulette non si fermano certo qui!

Per giocare in un casinò, dovete conoscere tutte le regole della roulette, o quantomeno gli aspetti fondamentali per gestire le puntate, altrimenti rischierete davvero di fare brutta figura.

Al limite potete anche aspettare prima di giocare e osservare gli altri giocatori, per vedere cosa fanno e come si comportano, ma non buttatevi a capofitto sulla roulette senza arte né parte perché la ‘papera’ è dietro l’angolo.

Pensare che roulette francese e americana siano uguali

Tra le tante varianti della roulette, ci sono due grandi famiglie che si differenziano per un dettaglio apparentemente minore, ma in realtà fondamentale: la roulette francese e la roulette americana.

Nella prima ci sono 37 numeri, da 0 a 36, mentre nella seconda ce ne sono 38, per la presenza del doppio zero. Ecco, un semplice numero in più sposta il vantaggio della casa ancor più a favore del banco, e neppure di poco.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Pensate che il vantaggio della casa nelle roulette americana è quasi il doppio rispetto alla roulette francese.

Non calcolare il vantaggio della casa

Il vantaggio della casa, dicevamo. Tutti i giochi da casinò, nel lungo periodo, sono imbattibili. Nella roulette esistono puntate più facili da vincere e puntate meno facili. Nel primo gruppo rientrano le doppie chance, ad esempio, mentre nel secondo i numeri pieni.

La doppia chance paga 1 a 1 (scommetto 5 euro, vinco 5 euro), mentre il numero pieno paga 35 a 1, ma in realtà le probabilità di successo spostano poco, perché in ogni caso sarà il banco a vincere sempre.

Perciò, se siete principianti della roulette e vi recate al casinò, puntate poco per volta o rischierete di trovarvi presto senza chip!

Non rispettare i tempi di gioco

La roulette segue un suo rituale ben preciso: non è possibile piazzare puntate prima che il croupier abbia risolto l’ultimo giro (ritirando le scommesse perdenti e pagando quelle vincenti) né, naturalmente, dopo il rien ne va plus, cioè l’annuncio da parte dello stesso croupier che non verranno accettate ulteriori puntate – segno che la pallina, già lanciata, sta rallentando.

Una delle figure più da polli che si possano fare alla roulette è proprio quella di sbagliare clamorosamente il timing.

Vietato toccare!

L’etichetta della roulette al casinò impone che dopo l’annuncio del croupier (il già citato rien ne va plus, o no more bets) nessuno possa più toccare la zona di gioco. Evitate quindi di aggiungere o togliere chip alla vostra puntata, perché non sarà possibile, e tantomeno non azzardatevi a spostare le chip degli altri giocatori!

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento