Gioco legale e responsabile

Curiosità

Steve Wynn compra un jet per i giocatori “speciali”

Scritto da
28/12/2012 11:54

4.498


Quando ti chiami Steve Wynn sei abituato a pretendere il meglio, non soltanto per te ma anche per quanto riguarda i tuoi affari e quindi i tuoi più affezionati clienti: uno dei re di Las Vegas ha così pensato bene di acquistare un jet da 65 milioni di dollari, che sia in grado di fare la spola fra il Wynn e l’Oriente, in modo che alcuni fra i giocatori più facoltosi non debbano preoccuparsi di nulla quando hanno voglia di sperperare un po’ del loro denaro.

La scelta è caduta su un velivolo d’eccellenza, il Gulfstream G650, con una capienza di 18 posti e comprensivo di una cucina e di un bar, capace di raggiungere una velocità vicina alla barriera del suono – cosa impossibile per qualsiasi altro velivolo privato – e di coprire la distanza fra New York e Pechino con un solo “pieno”, sebbene certo quello di risparmiare sul carburante non sembra essere un problema della compagnia.

Pare che al mondo di quel tipo ne siano in circolazione soltanto sette esemplari, un modo ulteriore per far sentire importanti giocatori che certo non si tirano mai indietro, a patto di essere trattati con ogni riguardo.

Steve Wynn lo sa bene, e così non ha esitato ad aprire il portafogli, cosa in fondo non troppo difficile per lui, dal momento che il suo patrimonio personale è stato stimato quest’anno nell’ordine dei due miliardi e mezzo di dollari.

Del resto, proprio il legame con l’oriente e Macao è stato negli ultimi anni uno dei volani del gruppo: il Wynn Macao è stato infatti inaugurato nel settembre del 2006, a cui è poi seguito l’Encore at Wynn Macao un paio di anni fa, sulla scia di quanto già fatto a Las Vegas.

Certo, probabilmente i suoi clienti non potranno pretendere che alla cloche si sieda il signor Wynn in persona, ma sapranno senza dubbio accettarlo: certi uomini possono essere disposti a concederti tutto, ma mai troppo.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento