Gioco legale e responsabile

Fantasy Games

Fantacalcio, giocatori a 1: ecco quali prendere all’asta

Se non avete ancora fatto l’asta, perché aspettavate la fine del calciomercato sfruttando la pausa nazionali, ecco alcuni giocatori a 1 per il vostro fantacalcio. Naturalmente, i consigli valgono per chi non utilizza come base d’asta le fantaquotazioni ufficiali.

Scritto da
06/09/2019 07:47

1.776


Nel fantacalcio, i giocatori a 1 sono una specie di mostro mitologico. Rari, ambiti, potenzialmente pericolosi, prendere un giocatore a 1 al fantacalcio è sempre un’emozione particolare: è un mix di senso di sfida e gusto dell’orrido, di malcelate speranze e concreto terrore.

A volte ci si azzecca, come chi ha sparato un casuale Zaniolo l’anno scorso, più spesso si finisce per portarsi a casa oneste riserve abbonate al 5,5 (meno ammonizione). Ma siccome resistere al fascino del player monocredito non si può, vediamo su chi potreste gettare la vostra chip: tre giocatori per ruolo (portieri esclusi).

 

Fantacalcio giocatori a 1

Cognome francese, passaporto italiano, nazionalità brasiliana, qualità… lasciamo perdere? Ecco Alan Empereur

 

Fantacalcio, giocatori a 1: difensori

Alan Empereur

Cognome francese, nazionalità brasiliana, passaporto italiano. Francia, Brasile, Italia, tre superpotenze del calcio, capaci di vincere titoli internazionali più di qualsiasi altra squadra. Eppure Alam Empereur è un onesto mestierante del calcio, uno di quei difensori in ballo tra la titolarità e la tribuna. Non aspettatevi dei bonus (anche se in amichevole con la Cremonese quest’estate è andato in rete), ma anzi dei cospicui malus.

Nelle prime due di campionato si è accomodato in panchina, perdendo il ballottaggio con Gunter, ma il fatto che sia sempre tra i papabili titolari lo rende un buon investimento a 1 credito, da schierare quando il resto dei vostri difensori ha la dissenteria.

Andrea Cistana

Col Milan è stato uno dei pochi bresciani a guadagnarsi la sufficienza, lui che di certo non partiva con i galloni del titolare alla prima esperienza in Serie A a 22 anni. Ma questo lungagnone non proprio esplosivo, ma dal buon senso della posizione e dal piede discretamente educato, può sfruttare il buon esordio della banda Corini (vittoria a Cagliari e sconfitta di misura a San Siro) per cementare la propria titolarità.

Simone Iacoponi

Tra i giocatori a 1 del Fantacalcio c’è anche questo giovane di belle speran… come? Ha 32 anni? E chi l’aveva mai sentito prima! Soltanto due anni fa giocava in Serie C, poi il salto in B e la chiamata del Parma per l’occasione di una vita: arrivare in Serie A. Iacoponi è quel difensore che gioca sempre, pur senza farsi mai notare. Ma a voi che importa? Lo avete preso a 1, il vostro scopo è avere qualcuno da buttare in campo alla bisogna!

Fantacalcio, giocatori a 1: centrocampisti

Ken Sema

Anche quest’anno l’Udinese ha rastrellato sul mercato la solita manciata di nomi esotici. In realtà, gli scout della famiglia Pozzo sono spesso in grado di trasformare l’acqua in vino, acquistando giocatori sconosciuti per due noccioline e rivendendoli a peso d’oro. Chissà che Ken Sema non possa essere uno di questi: non dovrebbe essere titolare inamovibile, ma intanto ha giocato dal 1’ la partita di domenica scorsa.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Luca Tremolada

Il dualismo con Spalek non ricorderà la staffetta Rivera-Mazzola, ma gli ultimi botti di mercato di Cellino (Balotelli prima, Matri poi) potrebbero rimodulare lo schieramento tattico imposto da Corini. L’italiano, più disposto al sacrificio rispetto al collega-rivale, potrebbe così scalare posizioni fuori e dentro al campo. In ogni caso le sue partite le farà, quindi il vostro credito investito per portarlo a casa se lo meriterà tutto.

Fabio Borini

Nel marasma in cui è caduto il Milan dell’ultimo triennio c’è una costante: Fabio Borini. Che l’allenatore sia Montella, Gattuso o Giampaolo, cambia poco: in qualche modo, Borini trova sempre modo di scendere in campo e mettere insieme la sua ventina di presenze. Da prima punta, da attaccante esterno, da mezzala, finanche da terzino. Che volete di più da un giocatore da 1 al fantacalcio?

Fantacalcio, giocatori a 1: attaccanti

Sergio Floccari

Candidato a diventare il nuovo Pellissier, di cui condivide il nome, il Sergione nazionale – non ce ne voglia l’ex Chievo, ormai passato a miglior ruolo – dovrebbe essere la prima alternativa a Petagna come punta centrale, ma la sua capacità di giocare anche accanto ad un altro attaccante lo rendono un perfetto esponente della categoria “bomber che non segnano ma costano poco”. In questo caso, probabilmente quasi niente.

Bobby Adekanye

Quanti giocatori a 20 anni possono raccontare di aver militato tra le fila di Liverpool, Barcellona ed Ajax? Ben pochi. Il giovane attaccante della Lazio è la quarta punta, dietro agli inamovibili Immobile e Correa (ma anche a Caicedo), tuttavia se Lotito dovesse annusare l’odore di una forte plusvalenza, magari dopo qualche spezzone positivo, siamo sicuri che in qualche modo mister Inzaghi gli troverà un po’ di spazio in campionato, magari per far riposare i titolari prima e/o dopo un match di Europa League.

Paulo Dybala

Ok, questa è una provocazione, lo ammettiamo. Ma quest’aria da separato in casa, dopo che per tutta estate è stato offerto persino nelle televendite di Mastrota al posto della mountain bike con cambio Shimano, e le prime due partite vissute da riserva di Higuain, ne faranno calare drasticamente la quotazione rispetto a quanto siamo abituati.

PS. Se c’è qualcuno che riuscirà a portarselo a casa spendendo 1 solo credito ce lo faccia sapere per cortesia: vogliamo partecipare anche noi al vostro fantacalcio, l’anno prossimo!

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento