Gioco legale e responsabile

Live

Tuna sì, ma non fish: il turco in testa al final table del €10k HR all’EPT Praga 2018

Cinque giocatori rimasti al 10.300€ High Roller dell'EPT Praga, il primo di questa edizione 2018. Il turco Akin Tuna in pole position, bene anche Kitai.

Scritto da
09/12/2018 10:52

699


A volte in nomi e cognomi è scritta una parte del destino di ognuno di noi. Forse ciò non vale per Akin Tuna, il cui cognome in inglese significa “tonno” ma lui non sembra affatto un fish. Il turco è un regular degli high roller EPT, e proprio all’EPT Praga appena iniziato si sta ritagliando uno spazio importante.

Akin Tuna

Tuna è chipleader del tavolo finale al 10.300€ High Roller, iniziato l’altro ieri e che egli stesso aveva chiuso in testa al termine del day 1. Ieri si disputava il day 2, con 19 giocatori allo start su 31 entries, ingressi che diventavano 38 al termine della late registration, concessa appunto fino all’inizio del day 2.

La giornata è proseguita fino allo scoppio della bolla e la relativa determinazione del final table. Infatti i posti previsti a premio erano 6, con il francese Deyra nei panni del bubble man e il belga Boivin in quelli dell’ultimo eliminato di giornata, sesto per 25.800€ di ricompensa.

Il field che contenderà ad Akin Tuna una vittoria che vale 125.330€ è di quelli da far tremare i polsi. Dietro di lui c’è il super pro Davidi Kitai, giocatore fantastico nonché vincitore di una triple crown. Quindi terzo è il canadese Daniel Dvoress, inquilino degli high stakes da diversi anni e con profitto. Quarto è il bulgaro Dimov, già vincitore di un EPT Main Event qualche anno fa a Deauville. L’unico outsider è il quinto e più short degli stack: l’altro turco Kisacikoglu.

Registrati su PokerStars.it  e BetStars.it e ricevi un bonus di €40 con il tuo primo deposito, inserendo il codice QUARANTA!

Questo il chipcount del final table:

  1. Akin Tuna 572,000
  2. Davidi Kitai  490,000
  3. Daniel Dvoress 396,000
  4. Ognyan Dimov 272,000
  5. Orpen Kisacikoglu 150,000

E questo è il payout da distribuire:

1-° – €125,330
2° – €86,620
3° – €55,290
4° – €42,390
5° – €33,170

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento