Gioco legale e responsabile

Live

All Time Money List: Esfandiari in testa dopo il ‘Big One’

Scritto da
05/07/2012 06:41

6.929


antonio-esfandiariDopo il terremoto provocato dal ‘Big One for One Drop’, il torneo più ricco della storia, appena conclusosi alle WSOP, Antonio Esfandiari balza al comando nell’All Time Money List, la classifica delle ‘vincite lorde’ ottenute nei tornei live di tutti i tempi.

Bisogna però fare una premessa: la speciale graduatoria non indica i profitti netti dei giocatori, cioè non tiene conto dei buy-in sostenuti durante la carriera, né degli eventuali accordi di stacking (vendita delle quote).

Antonio Esfandiari, ad esempio, formalmente risulta vincitore per 18,3 milioni di dollari, grazie al colpo messo a segno poche ore fa a Las Vegas, ma secondo i ben informati a lui andrà solo il 15% (il resto ai suoi finanziatori), circa 2,74 milioni, un bel gruzzoletto. Una cosa è certa: con oltre 23 milioni rimarrà per molto tempo in vetta, ma l’ All Time Money List risulta sempre meno indicativa nel capire i profitti reali dei players ed il “WSOP One Drop” l’ha rivoluzionata.

phil-hellmuthTra le curiosità, c’è da sottolineare che il terzo classificato nel noto torneo da 1 milione di dollari, il finanziere David Einhorn, manager di un Hedge Fund di New York, ha vinto 4,3 milioni di dollari ma ha donato il 100% all’associazione no profit City Year e, già in passato, aveva dato tutto in beneficenza dopo il Main Event WSOP (circa 670.000$) del 2006. Tuttavia, nella All Time Money List risulta Einhorn al 73esimo posto assoluto, con 5,1 milioni incassati.  Anche Guy Lalibertè, il fondatore del Cirque du Soleil, ha versato il quinto premio per intero nelle casse della fondazione ‘One Drop’.

Il Il torneo ha comunque ribaltato le gerarchie: ‘The Magician‘ è passato dal 73esimo posto al primo, con vincite complessive lorde per 23,2 milioni.

Erik Seidel, eliminato nel day 1, perde la sua leadership. Netto balzo in avanti anche per Sam Trickett che dalla 42esima posizione passa al quarto posto e scavalca Daniel Negreanu e Phil Hellmuth  (6°).

esfandiari-scottParadossale la situazione di Poker Brat: nell’ultimo mese ha incassato oltre 3 milioni ma ha perso due posizioni. C’è da dire che anche lui giocava per se stesso solo con una quota minima nel ‘Big One’, quindi gran parte dei 2,4 milioni vinti dovrà distribuirla tra i suoi generosi finanziatori. Ecco nel dettaglio la top 10 dei paperoni del poker live:

1. Antonio Esfandiari $ 23,245,828
2. Erik Seidel $ 16,945,834
3. Phil Ivey $ 16,691,415 
4. Sam Trickett $ 16,471,099
5. Daniel Negreanu $ 16,176,541
6. Phil Hellmuth Jr $ 16,119,301
7. Michael Mizrachi $ 14,069,765 
8. John Juanda $ 12,378,558 
9. Jamie Gold $ 12,245,468
10. Joe Hachem $ 11,742,845 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento