Gioco legale e responsabile

Live

Asher Conniff si iscrive per errore al satellite online e vince il WPT Championship! Matador e Dunst battuti

Scritto da
30/04/2015 10:46

2.419


Carlos Mortensen non riesce a ‘matarli’ tutti e deve rinunciare alla storica doppietta nel WPT Championship, dopo aver cullato il sogno per una notte intera. Era il più short ma era riuscito a risalire la china (anche grazie ad uno showdown favorevole).

Ma le foto di copertina sono tutte per il vincitore Asher Conniff che ci ha regalato una storia incredibile: il ragazzino, per errore, si è iscritto ad un satellite online che dava accesso alla finalissima del World Poker Tour (buy-in da 15.000 dollari), mentre si stava iscrivendo ad altri MTT su PartyPoker.

Vinto il satellite è entrato dall’ingresso principale del Borgata di Atlantic City ed il resto è già storia, con questo final table, concluso poche ore fa. Giovanissimo, nato a New York, fa il regular live del Borgata: porta a casa 973.683 dollari.

wpt-championship

Asher Conniff durante la premiazione

Per ‘El Mattador‘ invece un’uscita in grande stile al quarto posto, dopo uno scoppio ai danni di Tony Dunst (sesto): lo spagnolo è andato all in con 10-10 ed è stato chiamato con K-K. Il board però lo ha premiato. Sembrava un segno del destino ed invece tra lui e la storia si è piazzato il russo Alexander Lakhov (runner-up) che lo ha eliminato. Lo spagnolo si è trovato corto nella fase 4-handed ed ha messo tutto il suo stack al centro del tavolo sempre con 10-10. L’ex vincitore del WPT Cipro lo ha chiamato e fatto fuori.

In heads-up Asher Conniff è partito in netto vantaggio rispetto al russo ed ha chiuso la pratica in 13 mani. Ecco il payout:

1 Asher Conniff – $973,683
2 Alexander Lakhov – $573,779
3 Brian Yoon – $330,358
4 Carlos Mortensen – $267,764
5 Ray Qartomy – $208,647
6 Tony Dunst – $173,873

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento