Gioco legale e responsabile

Live

Battle Of Malta diventa il Battle of France: vince Stropoli il derby, il trionfo di Simone Speranza nell’HR

Il Battle of Malta 2018 parla francese. Julien Stropoli completa la sua rimonta al tavolo finale del torneo, batte in heads-up il connazionale e piega il super field da 3.815 players. Incassa 168.500 euro dopo un ICM deal a 5 left, mentre la cifra più alta finisce nelle tasche del runner up Maxime Canevet che completa la doppietta transalpina per 192.000€. 

Scritto da
31/10/2018 10:16

1.368


Julien Stropoli durante la premiazione con il suo connazionale Maxime Canevet (photo courtesy of Battle of Malta)

Una lunghissima cavalcata

Il Battle of Malta 2018 (sponsorizzato by 888Poker) ha visto la bellezza di 3.815 giocatori contendersi l’ambito scettro. Vincere in un field così gigantesco ha sempre un sapore speciale. Lo sanno bene i nostri giocatori che ci hanno provato in massa, ma poi sul più bello hanno alzato bandiera bianca. Al day 3 non sono bastati 15 azzurri in corsa e l’ultimo italiano a mollare la presa è stato Alessio Bergamo, il quale incassa 7.800 euro per la sua 23° piazza. Insomma un pò di amaro in bocca c’è, viste le premesse e i numeri fatti registrare dai nostri players a Malta. Sta di fatto che pur senza italiani è stato un tavolo finale davvero esaltante.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Il primo ad avviarsi alle casse è stato Jerry Mangum: pusha in bvb con 10-5 e sbatte su A-J di Mantas Urbonas. Poco dopo lo imitano Mateusz Moolhuizen (8°) e Gustav Vadenbring (7°). L’olandese con Q-9 è dominato da A-9 di Canevet, mentre lo svedese ci prova con 9-7 e sempre lo stesso Canevet lo elimina con 10-5. Nel mezzo a queste due mani, ecco il raddoppio di Stropoli: partito dal penultimo posto nel count con 4 milioni e mezzo, viaggia sopra i 10 milioni dopo questo double up. In sesta piazza si ferma invece Andrew Hills a cui non basta A-6 vs J-J di Jens Ostergaard.

Il deal e la volata finale

Rimasti in cinque al tavolo finale del Battle Of Malta 2018, i giocatori optano per un accordo. Il deal si basa sugli stack dei players e allo stesso tempo si assicurano tutti almeno 100 mila euro di premio. Ripreso il gioco mancano l’accesso al podio Fakhreddine Abdalah e Mantas Urbonas. Il libanese è quinto, quando perde il tiro di moneta con A-Q vs 10-10 di Canevet. Medaglia di legno per il lituano invece, il quale perde due pesanti piatti e poi pusha con A-Q sbattendo su A-A di Ostergaard. A tre left il danese sembra lanciato al successo, ma Stropoli è in ascesa e inizia a farsi vedere negli specchietti. Il francese infatti da una serie di sportellate allo scandinavo e poi lo stende con Q-J vs J-10.

Rimonta completata per il transalpino che vola a 76 milioni di pezzi e sfida il connazionale Canevet fermo a quota 20 milioni. Per la prima volta nella storia del Battle Of Malta 2018, saranno due giocatori della stessa nazione a contendersi il titolo. Stropoli però è lanciato verso il trionfo e poco dopo sul board J-4-3-5 chiama con 5-3 il push del rivale che mostra K-K. Un sei al river chiude i giochi e se Stropoli è campione per 168.500 euro, Maxime Canevet incassa la cifra più alta nonostante la seconda piazza: €192.000.

Il payout del Main event

  1. Julien Stropoli €168,500
  2. Maxime Canevet  €192,000
  3. Erik Ostergaard  €139,500
  4. Mantas Urbonas  €121,500
  5. Fakhreddine Abdalah  €108,500
  6. Andrew Hills  €53,000
  7. Gustav Vadenbring  €41,000
  8. Mateusz Moolhuizen  €30,000
  9. Jerome Mangum  €23,000
mtt online spera91

Simone Speranza ha vinto l’high roller del Battle of Malta

 

Simone Speranza Re dell’High Roller

Nonostante la delusione per il main event del Battle Of Malta 2018, dove gli azzurri sono crollati sul più bello, le buone notizie per l’Italia arrivano dal torneo high roller. Qui è trionfo per Simone “Spera91” Speranza. Simone incassa  60.000 euro per la sua impresa e si conferma uno dei giocatori più forti del nostro movimento. Grazie a questo successo porta le sue vincite lorde dal vivo a quasi 600.000 euro e dopo il bis dello scorso maggio alle IPO, ribadisce come il 2018 sia il suo anno migliore.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento