Gioco legale e responsabile

Live

Il rush di Brandon Cantu al Bike: steso anche ‘Jungleman12’ (Video)

Se ci sei batti un colpo. E Brandon Cantu per sicurezza ne ha battuti quattro di fila al tavolo cash game del Bike di Los Angeles in mezzo ai mostri sacri del poker mondiale. Quattro mani che danno la grandezza del rush di Brandon capace di risalire la china e di costringere alla resa anche un osso duro come Dan "Jungleman12" Cates. 

Scritto da
09/10/2019 13:30

710


A-A e K-K, non sei sfortunato Brandon…

Il tavolo televisivo del poker cash game high stakes al Bike di Los Angeles vede impegnati nella sessione una sfilza di campioni. Oltre a Brandon Cantu, troviamo i vari Phil Hellmuth, Dan Cates, Mike Matusow e molti altri ancora. Lo show di Brandon Cantu si materializza quando arrivano gli assi a dare manforte.

Si gioca il livello $50-$100 straddle $100 e Big Blind Ante $100. Nella prima mano Andy apre le danze da utg+1 a $600 dollari con k 10 , mentre Vertucci opta per la 3bet a 1.800 con a k . Brandon Cantu come detto da bottone ha a a e pusha per 8.100$. Passa original raiser e dopo una lunga riflessione chiama Vertucci. Il board k 4 7 4 j consegna il primo raddoppio a Brandon Cantu per 17.300 dollari.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Passa una mano e il buon Cantu è di nuovo sugli scudi. Nick Vertucci da utg+1 rilancia a $700 con 4 4 . Brandon dal cutoff con k k si limita solo al call e nella mano si getta anche Andy, il quale da utg aveva messo straddle e completa con q 5 . Il flop porta in dote 2 9 9 ed Andy con il progetto di colore esce a 600 dollari, chiamato da Nick.

Cantu prova a fare selezione e rilancia a 1.500$ e gioca solo Andy. Al turn in heads up ci sono già nel pot 6 mila bigliettoni e scende 3 . Andy va in check e Brandon Cantu spara una bet a 3.100. Il suo rivale passa e incassa altri 6 mila dollari.

Un full runner runner

Neanche il tempo di impilare in maniera ordinata le chips e per Brandon Cantu al bike è già tempo di un’altra emozionante mano. Apre le danze da high jack con a j a 600$, chiamato da Garrett Adelstein da small blin con 8 7 e dal solito Andy da big blind con 8 7 . Il flop 9 4 4 induce tutti al check. In quarta strada si materializza un j .

Brandon Cantu

Andy ha appena chiuso colore, mentre Brandon ha doppia coppia e qualche speranza di ribaltare la situazione. Garrett va ancora in Check e arriva la bet a 2.300$ di Andy. Ci pensa Brandon e poi chiama, mentre folda il terzo incomodo. Si passa al river in heads up e con 6.750 dollari nel piatto. Il board si completa con j e si annunciano i fuochi d’artificio al tavolo, grazie al sorpasso di Cantu con il full runner runner. Andy betta a 4.000$ e Brandon Cantu rilancia a 11.000 dollari, con il suo rivale che folda immediatamente.

La mano finale vs Cates

La quarta ed ultima mano consecutiva di Brandon Cantu è senza dubbio la più interessante, fosse solo per il valore dell’avversario. Il “nostro eroe” apre a 600$ con a 8 e trova i call di Andy da small blind con k j e di Dan “Jungleman12”  Cates da utg con a 5 . Il flop k 5 4 induce Andy alla puntata di 1.300 dollari. Chiama Dan e rilancia a 5.000$ Brandon. Per l’ennesima volta Andy folda e gioca invece “Jungleman12” .

daniel-castes

Daniel Cates (photo courtesy of Pokernews)

I due vanno al turn e il 2 scende in quarta strada. Dan “bussa” e Cantu spara il secondo proiettile a 10.000$, a cui fa seguito il call di Cates. Al river si manifesta un 10 che chiude il progetto di colore di Cantu.  Cates ancora va in check e Brandon questa volta muove allin per i restanti 13.350 bigliettoni. Per “Jungleman12” c’è soltanto il fold. Brandon Cantu in appena 4 mani, passa da 8.100 dollari a 46.700$. Un rush pazzesco e quasi da primato.

 

Il Video delle quattro mani

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento