Gioco legale e responsabile

Live

Dan Bilzerian e il poker: una mano vinta a Poker After Dark

Scritto da
09/04/2021 14:01

1.002


Dan Bilzerian è il re incontrastato del gossip, di Instagram e dei ballas. A suo dire anche del poker, anche se delle vincite al tavolo verde raccontate dal miliardario, finora, non c’era alcuna prova concreta.

Anzi, a dirla tutta erano più le voci che parlavano di un Bilzerian non proprio impeccabile nei panni del pokerista.

Dan Bilzerian

Dan Bilzerian

Finalmente qualche sera fa il buon Dan si è concesso una partita a poker sotto l’occhio delle telecamere. Per le malelingue, in realtà, Bilzerian non ha fatto altro che trasferire negli studios di PokerGo il suo home game, visto che della partita cash game con blinds 50$-100$ e big blind ante 500$ facevano parte il dj Steve Aoki, il musicista Mally Mall, l’amico Bill Perkins con la moglie Lara Sebastian, il pugile Chris Eubank jr e David Bell.

Nel corso della sessione di PokerAfter Dark, in cui si è seduto con 24 mila dollari per poi alzarsi con 66 mila, Bilzerian ha confermato i ‘rumours’ che lo volevano come un giocatore molto attivo e imprevedibile.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

 

La mano

Bilzerian ha già rimpinguato la sua dotazione di chips grazie a un all-in preflop in cui si è presentato a showdown con coppia di assi contro la coppia di sette di Perkins e la coppia di dieci di Mall, e adesso ha uno stack di 47.000$.

Dopo l’openlimp di Eubank con 7 7 , Mall con circa 11 mila di stack rilancia 300$ con q q , Bilzerian chiama da grande buio con k 3 , chiama anche Eubank.

Flop 4 2 5 Mall bet 1.000$, Bilzerian rilancia a 3.500$, Eubank folda, Mall va all-in per 10.000$, Bilzerian chiama.

Il turn a di fatto rendere impossibile la sconfitta di Bilzerian, che al più dovrà splittare il pot con Mall su un eventuale tre river.

L’ultima carta è invece una blank e Bilzerian prende tutte le chips all’amico/avversario. Ecco la grafica che riassume tutta la action della mano in un colpo d’occhio:

clicca per ingrandire

 

Le percentuali

Il call preflop di Bilzerian è sicuramente largo, ma c’è da considerare che, dopo il raise di Mall, il buon Dan deve aggiungere 200$ per un piatto che in quel momento, considerato anche il big blind ante, ammonta a 1.050$. In pratica per fare even deve vincere la mano una volta su sei.

A vedere la equity delle sue carte il call preflop non è matematicamente sbagliato: la coppia di donne di Mall ha 58,22% di possibilità di vincere la mano, la coppia di sette di Eubank il 19,04%, Bilzerian ha un 22.38%.

Percentuali che cambiano drasticamente su quel flop che apre a Bilzerian il progetto di bilaterale: grazie anche alla overcard Dan ha il 42,73% di equity contro il 54,85% della coppia di donne di Mall, con il restante 2,42% di possibilità che il pot si splitti.

Sul turn che gli consegna la scala Bilzerian non può più perdere: al più, quasi 7 volte su cento, dovrà splittare se in ultima strada dovesse scendere uno degli altri tre del mazzo. Ma non è questo il caso.