Gioco legale e responsabile

Live

Epic Poker League: parata di fenomeni per 800.000 $!

Scritto da
16/12/2011 09:26

4.032


David Williams, nelle posizioni nobili del chipcountL’Epic Poker League sta vivendo il proprio Main Event al Palms Casino di Las Vegas: se cento giocatori non si sono fatti spaventare dal buy-in di 20.000 dollari, ne rimangono adesso 25 a lottare per un primo premio di circa 800.000 $.

A contendersi una somma tanto importante rimangono alcuni tra i protagonisti più acclamati della scena del poker live, ma non potrebbe essere diversamente, visto che la politica “elitaria” alla base del circuito fa sì che soltanto i più blasonati possano ambire ad un posto in questi eventi.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Chipleader è al momento lo statunitense Noah Schwartz, che in carriera vanta poco meno di due milioni di dollari vinti al tavolo verde e certo non disdegnerebbe di veder incrementare la cifra: uno stack da 352.200 fiches quando l’average è ferma a 200.000 gli dà ottime possibilità in questo senso.

Alle sue spalle troviamo Faraz Jaka e David Williams, e subito ai piedi di un podio fino a qui assolutamente virtuale Michael Mizrachi e Vanessa Rousso, a dimostrazione di un field di assoluta eccellenza.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Anche Jason Mercier, Justin Smith e Sorel Mizzi sono ancora della partita, che premierà solo i migliori dodici classificati. A rendere il torneo ancora più interessante, qualora ce ne fosse bisogno, c’è il fatto che l’azione proseguirà six-handed fino allo scoppio della bolla, che si preannuncia senza esclusione di colpi.

Molti i nomi noti che non sono stati capaci di arrivare tanto lontano, a cominciare da due fenomeni assoluti come Erik Seidel ed Eugene Katchalov e proseguendo con Shawn Buchanan e Vanessa Selbst.

D’altra parte contro avversari simili nessuno può dirsi al riparo da rischi, e coloro che ancora lottano per il tavolo finale faranno bene a tenerlo a mente…

Questo il chipcount che fotografa la situazione attuale nelle posizioni di testa:

1) Noah Schwartz 352.200
2) Faraz Jaka 341.100
3) David Williams 336.800
4) Michael Mizrachi 310.300
5) Vanessa Rousso 290.400
6) Joe Tehan 288.600
7) Hafiz Khan 267.800
8) Chris Klodnicki 254.900
9) Amit Makhija 251.800
10) Marco Caldwell Johnson 234.300