Gioco legale e responsabile

Live

EPT Praga 10k, Gianluca Speranza show: è chipleader. Anche “spera91” e Mancuso al Day 2

Cosa fa un top professionista dopo aver bustato il torneo più importante di una trasferta prestigiosa come l'EPT di Praga? Si iscrive al torneo successivo provando a resettare la mente e a non pensare ad altro che a vincere. È ciò che ha fatto il nostro Gianluca Speranza proprio nella capitale ceca: l'altro ieri è stato eliminato in 56° posizione nel Main Event ma 48 ore dopo era già al tavolo di un evento da 10k. Un evento che ha chiuso, al Day 1, nel migliore dei modi...

Scritto da
17/12/2018 09:54

1.168


EPT Praga 10k: Gianluca Speranza chipleader del Day 1

Il torneo da €10.300 di buy-in ha fatto registrare 245 entries, di cui 54 re-entry. Così, prima ancora che sia conclusa la late registration (si può entrare o rientrare nel torneo fino all’inizio del Day 2), il montepremi ha già toccato quota 2.45 milioni di euro.

Dopo la prima giornata restano in corsa 99 giocatori e solo al termine della registrazione tardiva sapremo quando scoppierà la bolla nel Day 2. Intanto la buona notizia per i nostri colori è portata da Gianluca Speranza, chipleader con uno stack di 365.000 chips.

Speranza è riuscito a moltiplicare per più di 7 volte la dote iniziale di 50.000 e lo ha fatto senza nemmeno sfruttare tutti i 10 livelli a disposizione. Ai microfoni di Pokernews.com ha infatti dichiarato: “Mi sono registrato un po’ in ritardo oggi. Ieri mi sono riposato un po’ dopo aver giocato il Main Event per un paio di giorni, quindi ho saltato qualche livello. Ma la struttura di questo torneo è ottima ed è un torneo molto giocabile”.

EPT Praga 10k: nomi noti e altri due italiani al Day 2

Speranza ha anche detto di amare molto questi tornei da 10k anche se il field è sicuramente di alto livello. Lo dimostrano i nomi che saltano all’occhio scorrendo il chipcount. Solo nella top 20 troviamo infatti Ole Schemion (8°), Max Silver (10°), Davidi Kitai (13°), anche se i diretti inseguitori del nostro connazionale sono l’iraniano Bahram Chobineh e lo spagnolo Juan Pardo rispettivamente con 352.000 e 260.000 chips.

Tornando ai nomi molto noti, segnaliamo la presenza di Patrik Antonius (41°), Martin Finger (68°) Steve O’Dwyer (80°), Ryan Riess (87°) e uno shortissimo Charlie Carrel, ultimo con 20.000 chips. Gianluca Speranza non è l’unico italiano nel field del Day 2. In 11° posizione troviamo infatti Simone Speranza con un ottimo stack di 225.500 gettoni. In 43° posizione c’è Leonardo Mancuso con 124.500 chips.

 

Registrati su PokerStars.it e ricevi un bonus di €40 con il tuo primo deposito!

La top 10 al Day 2:

  1. Gianluca Speranza 365,500
  2. Bahram Chobineh 352,000
  3. Juan Pardo 260,000
  4. Sam Grafton 259,500
  5. Ole Schemion 244,500
  6. Max Silver 241,500
  7. Dimitar Danchev 240,000
  8. Davidi Kitai 209,000
  9. Jiayu Ruan 205,000
  10. Fahredin Mustafov 190,000

Gli altri due italiani:

11. Simone Speranza 225.500
43. Leonardo Mancuso 124.500

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento