Gioco legale e responsabile

Live

EPT Praga 2018: Nemeth pazzesco nel SHR, O’Dwyer e i fratelli Greenwood in corsa

Il gioco inizia a farsi interessante all'EPT Praga 2018. Soprattutto si fa pesante nel buyin e nei nomi che provano a scalare le vette verso la gloria. Il "€50.000 Super High Roller" è subito un concentrato di emozioni e spettacolo in Repubblica Ceca. Andras Nemeth è un rullo compressore nel day 1 e vola via con un vantaggio mostruoso. Al day 2 ci sarà anche Steve O'Dwyer, con Sam e Luc Greenwood. 

Scritto da
11/12/2018 07:51

1.100


28 ingressi

All’EPT Praga 2018, il “€50.000 Super High Roller“, ha visto la partecipazione di 28 players nel corso della prima giornata. Un buon numero considerando il buyin esclusivo. Chiaramente ai tavoli si presentano solo fuori classe della disciplina e a fronte di un field ristretto, abbiamo un tasso tecnico decisamente elevato. I dati ufficiali parlano di 21 ingressi singoli e 7 re-entry durante gli otto livelli disputati. Ma si tratta di numeri non definitivi, in quanto la late resta aperta fino alla ripresa dei giochi. In 14 completano il giro di boa e ci attende una spettacolare discesa verso la composizione del tavolo finale.

Registrati su PokerStars.it  e BetStars.it e ricevi un bonus di €40 con il tuo primo deposito, inserendo il codice QUARANTA!

Nel corso del day 1 del torneo super high roller, all’EPT Praga 2018, non sono mancate colpi ad effetto. Timothy Adams ad esempio, si è garantito il passaggio al day 2, quando con 5-5 ha vinto il coinflip vs Q-9 di Thomas Mühlöcker. Matthias Eibinger invece, si trova dalla parte giusta del cooler: con A-6 finisce ai resti sul board 9-8-6-6 e dall’altra parte gioca Ahadpur Khangah con 7-5. Trips di sei vs scala floppata, ma un clamoroso 9 al river consegna il full house al tedesco. Stefan Schillhabel con A-A si fa pagare i massimi da Joao Viera con A-Q. Ma l’uomo copertina del torneo high roller, è senza dubbio Andras Nemeth. L’ungherese chiama con scala l’allin di Orpen Kisacikoglu, a cui non basta aver floppato la doppia.

Nemeth che allungo

Grazie anche a questa mano, Andras Nemeth decolla nel count e diventa imprendibile. L’ungherese è il leader assoluto del “€50.000 Super High Roller” all’EPT Praga 2018. Con 1.817.000 scappa in fuga e per comprendere le dimensioni del suo vantaggio, basta vedere lo stack di Tuan Tran. Il player del Vietnam infatti, è secondo a quota 877.000. In pratica un milione di differenza. Matthias Eibinger occupa il gradino più basso del count con 818.000 pezzi, mentre è molto più staccato Sam Grafton (545.000).

Andras Nemeth by Manuel Kovsca

Nel day 2 rivedremo all’opera anche i fratelli Greenwood. Luc imbusta 383.000, posizionandosi alle spalle di Juha Helppi (383.000). Sam Invece riparte da 373.000 e fra i due fratelli canadesi si inserisce Steve O’Dwyer (377.000). Dovranno cambiare passo nel corso della seconda giornata Michael Addamo (185.000), Tim Adams (133.000) e soprattutto Daniel Dvoress (40.000). Carte in aria a partire dalle ore 12.30, con il gioco che riprende dal livello 3.000-6.000 ante 6.000.

Il count ufficiale

  • Andras Nemeth Hungary 1.817.000
  • Tuan Tran Vietnam 877.000
  • Matthias Eibinger Austria 818.000
  • Sam Grafton UK 545.000
  • Stefan Schillhabel Germany 426.000
  • Juha Helppi Finland  417.000
  • Luc Greenwood Canada 383.000
  • Steve O’Dwyer Ireland  377.000
  • Elias Talvitie Finland 376.000
  • Sam Greenwood Canada 373.000
  • Liang Xu China 234.000
  • Michael Addamo Australia  185.000
  • Timothy Adams Canada  133.000
  • Daniel Dvoress Canada  40.000

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento