Gioco legale e responsabile

Live

EPT SOCHI LIVE: Denisov “crusha” il Day 1A del Main, Day2 per il nostro Verrelli. Masliankou trionfa al National

Pier Domenico Varrelli, qualificato in uno Spin su PokerStars.it, vola al day 2, mentre l'altro parmigiano, Andrea Ferrari, viene eliminato nell'ultima ora di gioco.

Scritto da
25/03/2019 10:41

923


Arrivano i primi responsi importanti dall’EPT Sochi dove si sta giocando la prima tappa dell’EPT del 2019. 

Dopo 4 giorni di dura battaglia, abbiamo il nome del vincitore dell’EPT National e dobbiamo raccontarvi della splendida cavalcata di Denisov al Day 1 del Main Event.

Il vincitore dell’EPT National Masliankou (Si ringrazia Manuel Kovsca)

EPT National 

Il giocatore bielorusso Yury Masliankou ha portato a casa la vittoria dell’EPT National di Sochi battendo un field iniziale di 721 Players. 

Yury ha intascato un assegno del valore di circa 9 milioni di Rubli, pari a €127.000, fetta più sostanziosa dei €670.000 del Montepremi complessivo.

Nonostante il bielorusso partisse da una posizione predominante al termine del Day2, i sette avversari del Final Table hanno saputo fargli perdere la leadership in più di un’occasione, anche se, alla resa dei conti, dopo un Heads Up col russo Daniil Lukin, Masliankou ha tenuto il suo vantaggio fino al trionfo finale. 

La mano finale

Nella mano conclusiva A 9 del bielorusso ha piegato il T-Q del suo rivale, ottimo Runner-Up per poco meno di €78.000. 

Solo quinto il veterano russo Alex Bilokur, ma tutta la seconda parte del Payout finale parla lingua russa. 

Nel complesso hanno partecipato al torneo giocatori provenienti da 31 Paesi diversi, ma ben il 75% di essi sono russi. 

Il Payout dei primi

Main Event Day 1A

Nel momento in cui l’EPT di Sochi ha doppiato la boa di metà percorso, si è concluso anche il Day 1A del Main Event cominciato nella giornata di ieri. 

Dopo 10 livelli esatti di gioco, sono riusciti a trovare la propria strada per approdare al Day2 95 giocatori dei 251 partenti. 

Chi ha fallito questo obiettivo ha invece ancora due chance per centrare il Day2, una che parte alle 12,00 locali (le 10,00 A.M. in Italia) facente capo al Day 1 B e l’altra, nel tardo pomeriggio, alle 19,00 per il Day 1C.

Aleksandr_Denisov (Thanks to Neil Stoddart)

Per il day 1A ha messo tutti d’accordo Aleksandr Denisov, chipleader provvisorio per uno Stack di poco inferiore ai 500.000 gettoni. 

Il russo è un giocatore molto conosciuto a livello internazionale; 45enne, il suo curriculum vanta vincite live per oltre 2 milioni di dollari. 

Tra le altre cose Denisov ha conquistato ben 4 vittorie in altrettanti Side Event nel circuito live di PokerStars. 

Il cammino di Denisov è da caterpillar se si pensa che il secondo nel count è il lontanissimo Illia Korobkin a quota 352.700.

Ancora più indietro Roman Gadzhiev (240.900), e Igor Grytsak (197.500). 

Tra i 95 giocatori approdati al Day2 c’è anche un giocatore segnalato come italiano: trattasi del qualificato Pier Varrelli, il quale ha chiuso la sua fatica con 49.000 gettoni.

Non ritroveremo invece al Day2 Andrea Ferrari, di Parma, qualificato su PokerStars.it in uno Spin and go da ,e15. Andrea non è riuscito a passare “il taglio del Day1”, è stato bustato nell’ultima ora di gioco. Vedremo se deciderà di fare un re-entry nei due flight di oggi.

Il count dei primi

Tag:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento