Gioco legale e responsabile

Live

Gianluca Speranza e altri 9 azzurri in corsa a Barcellona: che folla con 1.227 paganti

Italiani all'assalto di Barcellona. La tappa catalana del WPT vede gli azzurri protagonisti e sono 8 i giocatori del Bel Paese che staccano il pass per il day 3, assieme a 182 giocatori e con 151 posizioni "In the Money". Gianluca Speranza, Filippo Lazzaretto, Claudio Di Giacomo e Alessandro Giannelli, sono solo alcuni dei nomi che rivedremo all'opera. Folla oceanica con 1.227 ingressi a Barcellona. 

Scritto da
15/03/2019 09:45

1.749


Luca Marchetti vola

Barcellona è sempre Barcellona. Anche la tappa del WPT fa il pieno di ingresso nella città catalana e ribadisce il dominio della location come ombelico del poker mondiale. Due round di qualificazione online e tre flight dal vivo, uniti a quattro livelli di late registration nel day 2, hanno visto 1.227 players darsi battaglia. Un numero altissimo, soprattutto se consideriamo il buyin di 3.300 euro. Nelle qualifiche online, sono stati soltanto una cinquantina i giocatori che ci hanno provato. La parte restante si è fiondata a Barcellona. E come detto gli italiani non si sono certo tirati indietro.

gianluca speranza

Gianluca Speranza

Sono 10 coloro che passano al day 3, ma erano molti di più sia allo start dei tre day 1 e sia alla ripresa delle ostilità nel corso della seconda giornata. Il nome più importante fra i giocatori italiani promossi è quello di Gianluca Speranza. L’abruzzese è ormai una costante sia nel poker live e sia in quello online. Negli eventi che contano “Tankanza” c’è sempre. Imbusta 259.500  fiches e si porta al terzo posto nel count azzurro. In questa speciale classifica, il migliore dei nostri giocatori è Luca Marchetti. Impressionante il suo percorso nella seconda giornata: conclude a quota 459.000 e occupa il decimo posto nella classifica generale.

Italiani on fire

Il WPT Barcellona ha completato il day 2 e sono 182 coloro che proveranno a prendere d’assalto la zona premi nel corso della terza giornata. Come detto sono 10 gli azzurri e la nostra pattuglia vede una sorta di gradito ritorno: Filippo Lazzaretto. Il veneto, dopo un lungo silenzio, torna a far parlare di se al tavolo e con 348.500 getta le basi per ipotecare una ricompensa in denaro.

Non vogliono essere da meno i vari Denis Karakashi (249.500), Danilo Donnini (242.500), Ciro Petta (231.500) e il mai domo Claudio Di Giacomo (220.000). Dopo i tanti successi online, cerca l’acuto dal vivo anche Alessandro Giannelli. Per il fiorentino c’è uno stack da 153.500 e tanta voglia di mettersi in mostra. In corsa pure Dario Marinelli (146.000). A chiudere il count italiano ci pensa Giovanni Salvatore. “Giannino Kart” riparte con 76.000 pezzi, vale a dire 19 big blinds e servirà un netto cambio di passo.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Mancano appena 31 eliminazioni per giungere allo scoppio della bolla. In tutto sono stati raccolti 3.570.570 euro e se il mini cash corrisponde a 6.000 euro, il campione si assicura una prima moneta da 600.000 euro incluso il ticket da 15 mila dollari per la finalissima stagionale. Davanti a tutti detta il passo lo scatenato Joni Jouhkimainen. E’ l’unico ad abbattere il muro delle 600 mila unità e con 611.000 pezzi sogna il colpaccio. Alle sue spalle lo inseguono Dariusz PaskiewiczDragos Trofimov: curiosamente entrambi con 585.000 gettoni. Dalle ore 12.00 riprende la discesa alla zona premi.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento