Gioco legale e responsabile

Live

IPO San Marino: Fabio Coppola è imprendibile, scatenati anche Benelli e Ricci

IPO San Marino sembra sorridere ai volti noti, almeno nei vari day 1. Sono ancora loro i protagonisti, tra day 1C e day 1D nella Repubblica del Titano: nel terzo flight Fabio Coppola arriva da Las Vegas e domina la scena, con Andrea Benelli in scia, mentre nel quarto round è Andrea Ricci a comandare il plotone. 

Scritto da
18/07/2021 10:51

1.273


IPO San Marino: attenti a quei due

Il day 1C dell’IPO San Marino by 888Poker  conferma la grande sete di poker live tra i giocatori del Bel Paese e così in 490 versano i 550 euro di buyin a fronte di un montepremi garantito di mezzo milione. Un numero importante considerando anche il momento storico che stiamo vivendo.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Fabio Coppola by IPO

Fabio Coppola è l’autentico mattatore del terzo flight all’Italian Poker Open, visto che fin dalle prime battute occupa un posto nella zona alta del count e alla fine dei giochi imbusta lo stack più alto con 535.000.L’azzurro, il quale vive ormai da tantissimi anni a Las Vegas, si assicura il primo posto in graduatoria quando con A-A finisce in allin sul flop Q-8-7 e dall’altra parte oppo ha K-K, per il più classico dei cooler.

In tutto sono 83 i promossi nel day 1C dell’IPO San Marino e sulle tracce di Coppola ecco un mastino come Andrea Benelli. Il pratese si conferma ancora una volta a suo agio in questo format e con 461.000 gettoni lancia l’assalto al day 2. Completa il podio virtuale del count, un altro volto noto come Leonardo Patacconi a quota 427.500 unità.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Passano alla seconda giornata fra gli altri, Virgilio Di Cicco (264.500), Giuseppe Zarbo (245.000), Alessandro Giannelli  (192.000), Denis Karakashi (121.500), Bruno Dama (117.000), Fabrizio Petroni (102.500), Danilo Donnini (92.500), Samian Ziarati (90.000), Diego Raimondi (70.000), Alessandro Meoni (69.000) e Luca Zanesi (36.000).

La top 10 del day 1C

  1. Fabio Coppola 535.000
  2. Andrea Benelli 461.000
  3. Leonardo Patacconi 427.500
  4. Luca Pistola 422.000
  5. Costantin Adrian Eligen 355.000
  6. Vincenzo De Donato 337.500
  7. Andrea Ciacioppo 327.500
  8. Riccardo D’Urso 314.000
  9. Alexander Luciani 291.500
  10. Yu Jing Chun 275.000

IPO San Marino: Ricci che fuga

Il day 1D, all’IPO San Marino mette a sedere altri 388 players e con 81 qualificati. Questo significa che nella sola giornata di ieri ci sono stati 724 ingressi. Il parziale dei paganti sale a 1.214 e il garantito è già superato con 570.000 euro nel montepremi. I promossi al day 2 raggiungono quota 271 e tutto in attesa del day 1E speed di questa mattina. L’ultimo round ci darà il quadro completo dell’Italian Poker Open, prima della discesa alla zona premi con il day 2 del pomeriggio.

Andrea Ricci by 888Poker

Tornando al day 1D, il proscenio è tutto per Andrea Ricci. Impressionante il ritmo imposto da quest’ultimo e alla fine con merito si prende i galloni di chipleader con 455.500 unità. Niente da fare per Davide Calvaresi che si attesta sulla seconda casella a quota 421.000. A completare il podio virtuale nel quarto flight ci pensa Gennaro Ambrosiano (409.5000).

Fra coloro che passano al day 2 ci sono anche Andrea Galan (234.000), Davide Rizzi (194.000), Cesare Raso (189.000), Dario Marinelli (144.500), Alex Longobardi (138.500), Eugenio Peralta (116.500), Giuseppe Tedeschi (1110.500), Vincenzo Natale (104.000), Alice Sicconi (78.5000) e Enrico Maria Bove (59.000).

La top 10 del day 1D

  1. Andrea Ricci 455.500
  2. Davide Calvaresi 421.000
  3. Gennario Ambrosiano 409.500
  4. Cristian Nania 401.000
  5. Carmine Cacciatore 383.000
  6. Vittorio Castro 355.500
  7. Simone Vecchi 329.000
  8. Nicolò Scalora 313.000
  9. Andrea Iannantuoni 312.000
  10. Roberto Forestiero 303.500