Gioco legale e responsabile

Live

IPO San Marino: Viali-Limongi e la ‘Vecchia Guardia’ va, Stevanato e Giada Fang promossi

L'IPO San marino scalda i motori e dopo il day 1C si avvicina il muro delle mille presenze, in attesa dell'odierno day 1D che ci darà il quadro completo dell'evento. 569 i paganti nel corso del terzo flight, con Luca Topazio leader sul suono della sirena. Ottime prestazioni per Cristiano Viali e per Michele Limongi. In 205 si avviano al day 2. 

Scritto da
31/08/2019 10:35

1.959


Day 1C affollato

Il day 1C dell’IPO San Marino non ha tradito le attese. In 569 si sono presentati al Palace Hotel per il terzo dei quattro round, versando 600€ a fronte di un prize pool garantito di 600.000 bigliettoni. Il dato parziale dei paganti sale a quota 938 e oggi c’è da attendersi il sold out, grazie al day 1D. Dalle ore 13 infatti scatta l’ultimo appello in versione turbo e tutti i promossi si troveranno dalle 21.00 di questa sera a giocare il day 2. A proposito dei qualificati: dal day 1C in 205 mettono in tasca il pass per la seconda giornata e al momento sono 299 coloro che rivedremo ai tavoli.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Il leader del day 1C è uno scatenato Luca Topazio. Sul tramonto del terzo flight, trova il colpo che lo manda al comando del count. Con Q-Q domina in allin A-7 e A-J, imbustando 568.000 pezzi. Ma l’ultima mano del day 1C è stata in generale zeppa di colpi di scena. Rocco Pizzichillo, ad esempio si porta in top 3, quando sul board Q-J-10-2 muove allin con Q-Q e trova K-9 in mano al rivale. Il river porta in dote un 2 per il full house e Rocco decolla a 476.500 chips. Nel mezzo si inserisce Andrea Lazzaro che completa il podio virtuale del count con 508.000 fiches.

Viali e Limongi, esulta la Vecchia Guardia

La tappa dell’IPO San Marino sembra premiare i giocatori della prima ora. Nel caso del day 1C stiamo parlando di Cristiano Viali e Michele Limongi. I due players, nei primi anni del poker live in Italia, hanno lasciato il segno e oggi provano a riscrivere la storia dell’Italian Poker Open. Cristiano chiude a quota 327.000, mentre “il baffo nazionale” si porta a 282.500 fiches. Insomma due stack con i quali è possibile ambire a risultati importanti.

Michele “baffo” Limongi

Con loro varcano la soglia del day 2 anche i vari Maurizio Bendinelli (314.500), Michele Zago (273.000), Luca Delfino (261.000), il già campione IPO Claudio Daffinà (151.000) e due grinder di spessore come Luca Stevanato (138.500) e Giada Fang (119.500). Dalle 13.00 carte in aria con l’ultimo round di qualificazione, mentre dalle 21.00 inizia la discesa verso la zona premi. Domani spazio al day 3, ultimo step prima del tavolo finale.

La top 10 del count

  1. TOPAZIO LUCA 568000
  2. LAZZARO ANDREA 508000
  3. PIZZICHILLO ROCCO 476500
  4. SALVATI SERGIO 387500
  5. TRAVAGLINI ALEX 337500
  6. CANCRO DOMENICO 332500
  7. VIALI CRISTIANO 327000
  8. RUOCCO DANIELE 320500
  9. BENDINELLI MAURIZIO 314500
  10. BACCASSINO MATTIA 311500

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento