Gioco legale e responsabile

Live

Jason Mercier e la nuova vita da padre: gioca meno di 50 ore in estate ma trova il tempo di vincere un grande torneo

La seconda gravidanza della moglie Natasha porta fortuna a Jason Mercier che torna in action e batte tutti al Seminole Hard Rock in Florida. Il figlio si chiamerà Dario, in onore dell'amico Sammartino?

Scritto da
13/08/2019 14:43

1.694


Da quando è diventato papà, Jason Mercier ha promesso massima dedizione alla famiglia ed ha mantenuto la parola. Aveva rescisso il contratto con il suo sponsor storico (PokerStars) proprio per vivere con la moglie ed il figlio in Florida, evitando di viaggiare per il mondo. Ed ora la seconda gravidanza di Natasha Barbour Mercier (anche lei giocatrice) sembra avergli portato ulteriore fortuna.

Jason Mercier e il suo nuovo look, festeggia con la moglie al Seminole Hard Rock di Hollywood in Florida

La sua nuova e stimolante missione da padre – dopo anni che lo hanno visto protagonista nei tornei più importanti del pianeta (ha vinto praticamente tutto) – lo ha assorbito ed il poker è andato in secondo piano. Il figlio è sempre stato al centro delle sue giornate.

Il poker però rimane per lui qualcosa di più di un hobby o di una semplice passione e quando viene organizzato un grosso torneo vicino casa sua in Florida, difficilmente manca all’appuntamento. Jason Mercier ha ammesso di aver giocato meno di 50 ore quest’estate in una poker room live.

Una volta iniziato ad Hollywood (Florida) il Win Seminole Hard Rock Poker Open (SHRPO), Mercier si è schierato nell’high roller da $50.000 (field riservato per 41 eletti) ed ha vinto il suo primo torneo dopo due anni di stop.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

 

E’ arrivato al final day da dominatore: aveva più del 50% delle chips in gioco. Passano gli anni ma il martello della Florida rimane sempre lo stesso. Una posizione di vantaggio che Jason ha saputo sfruttare al meglio, considerando la sua lunghissima esperienza ai tavoli. Eppure si è trovato ad affrontare un field di tutto rispetto, seppur molto ristretto con big del calibro di Dan Shak e Manig Loeser.

Proprio contro il finanziere newyorkese, in bolla, è arrivata la svolta definitiva: Shak è andato all in sul board a 4 2 , Mercier ha deciso di chiamare a j schiantando la coppia di re dell’avversario.

Da quel momento la strada è stata in discesa ed in 90 minuti ha chiuso il final table. Era la sua giornata, era la giornata di papà Jason che ora raggiunge la soglia dei 19,5 milioni di dollari vinti in carriera nei tornei live (si tratta di guadagni lordi e non netti).

Questo il payout finale:

  1. Jason Mercier – $715,860
  2. Franklin Fok – $457,355
  3. Tom Boivin – $288,330
  4. Giuseppe Iadisernia – $198,850
  5. Manig Loeser – $139,195
  6. Sam Sweilem – $109,370
  7. Albert Daher – $79,540

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento