Gioco legale e responsabile

Live

Mustapha Kanit scatenato nell’High Roller, è fuga a 28 left e Gianluca Speranza c’è

Mustapha Kanit domina nel torneo high roller. L'azzurro si lancia nella mischia del day 2 e a fine giornata prova la fuga nel count, quando restano appena 28 giocatori in lizza per il titolo di campione. Musta dopo giorni senza grandi sussulti, trova lo spunto che può accendere la trasferta alle Bahamas. In corsa anche Gianluca Speranza, il quale però è short in fondo al count.

Scritto da
17/11/2018 17:18

2.002


Che scatto di Musta

Il torneo high roller ha in Mustapha Kanit l’uomo copertina del day 2 alle Bahamas. Il player italiano attende sornione nelle zone alte del count e poi nel finale di giornata piazza la zampata che vale sia la leadership e sia la fuga in vetta alla graduatoria. Con 21.520.000 gettoni mette la freccia e saluta la compagnia a 28 left. Uno scatto perentorio quello di Mustapha Kanit, considerando che il più vicino dei rivali è Joao Simao con 14.290.000.

Insomma ci sono tutte le condizioni per assistere ad una cavalcata esaltante dell’azzurro, anche se il field induce alla prudenza. Ci sono ancora tanti campioni che scalpitano alle spalle di Musta. Basti pensare che nella sola top ten, troviamo anche Adrian Mateos (13.305.000), Steve O’Dwyer (12.635.000), Roberto Romanello (11.300.000), Justin Bonomo (11.165.000) e Benjamin Pollak (10.330.000).

Mustapha Kanit

 

Nel day 1 sono stati 81 i giocatori che hanno versato i 10.300 euro di buyin. Nel day 2, con la late aperta per altri 4 livelli, ci sono altri 115 ingressi e Mustapha Kanit è uno di questi. Alla fine il numero dei paganti raggiunge quota 196 per quasi 2 milioni di dollari nel prize pool. Con 28 players left, basteranno appena 5 eliminazioni per assistere allo scoppio delle bolla. Sono infatti 23 le posizioni “In the Money“, con 20.000$ di cash minimo e ben 450.000 bigliettoni riservati al campione.

Dopo un primo count ufficioso, ecco che la graduatoria ufficiale ci mostra in gioco anche Gianluca Speranza. Sono dunque due gli azzurri in  corsa, anche se l’abruzzese ha bisogno della grande rimonta. Accumula 2.145.000 unità  e occupa una delle ultime posizioni sul fondo del count. Detto di Mustapha Kanit e dei suoi rivali nella top ten, meritano poi una citazione anche i vari Joseph Cheong (7.280.000), Jonathan Duhamel (6.730.000), Sylvain Loosli (6.200.000), Mike Watson (5.320.000), Isaac Haxton (5.005.000) e David Peters (4.550.000). Il gioco riprende dal livello 60.000-120.000 ante 120.000.

11 left nel main

Intanto, al Millions World, prosegue senza sosta la discesa al titolo anche nel main event. Concludono il day 4 appena 11 giocatori e dunque manca sempre meno alla sua conclusione. Non ci sono più azzurri in gara e come vi abbiamo raccontato ieri, la corsa di Gianluca Speranza si è chiusa al 93° posto per 12.500€. La quarta giornata sancisce anche l’eliminazioni di alcuni big internazionali come Vladimir Troyanovskiy (56°), Scott Baumstein (55°), Freddy Deeb (43°), Marcel Luske (29°), Eric Baldwin (28°) e Paul Tedeschi (12°). Davanti a tutti imbusta Konstantin Maslak con 292.500.000 pezzi.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Il player russo quindi comanda gli 11 giocatori che oggi daranno l’assalto allo scettro. Insieme a lui rivedremo poi Pascal Hartmann (238.000.000), Joe Kuether (228.000.000) e Craig Mason (208.000.000). Sono gli unici quattro players sopra il muro dei 200 milioni. Attenzione anche al duo portoghese composto da Filipe Oliveira (181.500.000) e Diogo Veiga (162.500.000). Infine cercano la rimonta Alex Lynskey (150.000.000), Marc MacDonnell (95.500.000) e Anton Wigg (76.000.000). Chi vince porta a casa la bellezza di 1.500.000 dollari.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento