GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

OTB 37: Luciano Longhitano leader a 19 left, Klevis Pali e Andrea Shehadeh in agguato

Luciano Longhitano è il chipleader dei 19 left all'OTB 37, Only The Barracudas 300.000€ garantiti. Klevis Pali e Andrea Shehadeh i più accreditati inseguitori per la favolosa prima moneta da 100.000€.

Scritto da
02/05/2017 12:20

1.033


Luciano Longhitano

Luciano Longhitano

Restano solamente in 19 e oggi andranno a caccia di un primo premio da sogno, per un torneo da 205€: 100mila euro sonanti, a cui si aggiunge un ticket IPO da 550€ che tutti i superstiti hanno già intascato, e che non fa mai male…

Parliamo dell’OTB37, Only The Barracudas 300.000€ garantiti con 2477 iscrizioni e record frantumato. Da 195 che si erano seduti ieri per il day 3 ne restano solo il 10% scarso. Al comando c’è Luciano Longhitano, player molto esperto che dopo anni da Supernova Elite su PokerStars.it (dove è conosciuto con il nickname “roundermagic”) ha deciso di dedicarsi maggiormente al live. A giudicare dai risultati, non si può dire che abbia sbagliato.

Luciano guida un gruppo di player che riprenderanno da questa situazione:

  1. LONGHITANO LUCIANO 11725000
  2. PALI KLEVIS 10450000
  3. SHEHADEH LUIGI ANDREA 10000000
  4. CANTONI MIRKO 8760000
  5. FASOLA GEORGE 6450000
  6. ROSPICCIO MASSIMO 5320000
  7. PIZZIGONI MASSIMILIANO 5175000
  8. BRAMBILLA MANUEL 5010000
  9. BIANCHI ROBERTO 4000000
  10. BANDIERA ANDREA 3800000
  11. AZZOLINA GIANCARLO 3745000
  12. VERDINI SALVATORE 3580000
  13. GALAN ANDREA 3315000
  14. MURA WALTER 3145000
  15. MAZZEI SANDRO 3000000
  16. LUISE LORENA 2925000
  17. MAINARDI JONATHAN 2875000
  18. CARPI PAOLO 2870000
  19. TESTA DIEGO 2530000

La concorrenza non manca, a partire da Klevis Pali. Il grinder di origini albanesi riparte dalla seconda posizione ed è da considerarsi uno dei logici favoriti, insieme all’altro grinder Andrea Shehadeh, terzo e ultimo a poter vantare uno stack a sette zeri.

Klevis Pali

Klevis Pali

Fra gli altri si segnalano Andrea Galan, già vincitore di un “Only The Barracudas”, e Diego Testa. Quest’ultimo è fanalino di coda, ma la forma mostrata nell’ultimo periodo lascia qualche speranza anche a lui, di acciuffare quel favoloso primo premio da 100.000€.

Fra quelli invece che hanno dovuto mollare la presa ci sono Michele Zago (25°), Marco Canavesi (29°), Vincenzo Scarpitti (31°) e Andrea Giacchino (34°), tutti sicuramente rammaricati di aver fatto una deep run, ma non …abbastanza deep, da dare cioè accesso ai premi che spostano veramente.
Piazzamenti e delusione anche per Matteo Pecorella (50°), Ivan Losi (69°), Roberto Mazzaferro (71°) e Luca Cristantielli (82°).
Grande rammarico che proverà senz’altro anche Muhamet Perati, chipleader a inizio day 3 ma infine solo 145° per 350€. Per lui, come per tutti gli altri, il treno giusto sarà un’altro…

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento