GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

Party Poker Millions: a Saint Vincent Sergio Castelluccio cambia marcia. Oggi il day 2

Chiuso il day 1 al Party Poker Millions di Saint Vincent. In 26 accedono al day 2, ma le iscrizioni rimangono aperte (a 6.300€) fino alla fine del secondo livello. Al comando "il solito" Sergio Castelluccio.

Scritto da
12/03/2017 10:05

1.451


Sergio Castelluccio

Sergio Castelluccio

La corsa verso Nottingham e la fase finale del Party Poker Millions si fa incandescente e, dopo il day 1 di Saint Vincent, restano in 26 a cercare il pass. Ancora non c’è però nulla di definitivo, a partire dal numero delle iscrizioni: fino al termine del secondo livello del day 2 di oggi sarà ancora possibile, pagando 6.300€, prendere parte in extremis al torneo potendo contare su uno stack da 50 big blinds. Infatti lo stack di partenza per chi fa iscrizione diretta durante day 1 e day 2 è di 1.000.000 di chips, con la giornata odierna che ripartirà dal blinds 10.000/20.000 (tornando indietro di 4 livelli).

La corsa riparte da un autentico campione come Sergio Castelluccio che guida i 26 qualificati che si sono guadagnati il passaggio ieri, a quota 6,5 milioni. Dietro al campano staziona un Matteo Sbrana in grande spolvero, che ha imbustato uno stack di 5.1 milioni, mentre Carlo Rusconi è per adesso la terza forza in campo con i suoi 4,3 milioni in chips.

Fra i 26 spiccano i nomi di Fiodor Martino (11°), Paolo Della Penna (14°), Giuliano Bendinelli (16°), Ivan Gabrieli (21°), con giocatori molto deep al termine delle rispettive Phase 1 che hanno continuato a difendersi bene: è il caso ad esempio di Alex Papazian e di Maurizio Agrello.

Niente da fare invece per altri protagonisti delle prime due eliminatorie, primo fra tutti Aris Theodoridis. Il giovane player perde qualche piatto importante e non riesce più a risollevarsi, uscendo a metà giornata per la prima grande sorpresa del day 1. Ma a cadere sono davvero in tanti: Gianluca Trebbi è vittima di una sorta di cooler contro Piero Compagnoni; anche Mario Adinolfi ha ritentato la strada verso Nottingham, ma ancora una volta senza riuscire a qualificarsi; sorte avversa infine per Roberto Mazzaferro, che prima perde i minimi con full contro full superiore di Castelluccio, poi esce contro un sontuoso poker di 8 dell’avversario.

Proprio Sergio Castelluccio è il player capace di cambiare decisamente marcia da metà giornata in poi, chiudendo in testa al gruppo dei 26. Ecco il chipcount completo:

  1. Sergio Castelluccio   6.557.000
  2. Matteo Sbrana    5.146.000
  3. Carlo Rusconi   4.340.000
  4. Luciana Manolea   4.140.000
  5. Pierre Jules Federici    3.851.000
  6. Natale Albanese  3.150.000
  7. Alexandru Papazian 3.120.000
  8. Andrea Montrone   2.947.000
  9. Mihai Gabriel Niste  2.887.000
  10. Antonio Cosentino    2.700.000
  11. Fiodor Lloyd Martino Lavagetto  2.688.000
  12. Roberto Anselmo  2.637.000
  13. Karim Feddag    1.949.000
  14. Paolo Della Penna  1.934.000
  15. Maurizio Agrello   1.892.000
  16. Giuliano Bendinelli  1.854.000
  17. Paolo Basso   1.752.000
  18. Gabriele Di Giuseppe    1.530.000
  19. Luigi Andrea Shehadeh  1.335.000
  20. Pietro Antonio Monzio Compagnoni   950.000
  21. Ivan Gabrieli   926.000
  22. Daniele Vesco  913.000
  23. Simone Agnoletto    800.000
  24. Roberto Di Giuseppe   601.000
  25. Francesco Grieco   439.000
  26. Antonella Ferrari    402.000
  27. Gabriele Rossi   285.000

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento