GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

Poker Masters at Work: Benelli, Viali ed Aris mettono il turbo verso il final day

A Campione d'Italia è bagarre nell'edizione speciale del Poker Masters At Work da 50.000 euro garantiti nel montepremi. 587 giocatori si sono alternati nei cinque round di qualificazione e alla fine sono 163 coloro che torneranno per l'assalto alla vittoria finale. Fra questi si sono messi in evidenza Andrea Benelli, Cristian Viali e Aris Theodoridis, che assieme ad uno stuolo di volti noti lotteranno per la prima moneta da 11.200 euro.

Scritto da
12/02/2017 10:30

886


I numeri del torneo

La formula degli infiniti flight di qualificazione va ormai di moda a Campione e i giocatori sembrano gradire. Non è da meno il Poker Master at Work che prevedeva appunto cinque day 1. In tutto sono stati 587 i giocatori che hanno versato i 130 euro di buyin nella corsa al montepremi garantito di 50.000 euro. Ne viene fuori un prize pool di 52.428€ da ripartire in 40 posizioni a premio.

ipo-23-day-1b-campione

Il Poker Master at Work riempe i tavoli al casinò di Campione

Si va dal cash minimo di 250 euro, fino a raggiungere la prima moneta da 11.200€. Non solo ma i cinque leader dei cinque round di qualificazione si sono assicurati un ticket da 550 euro per l’evento#1 delle WSOP Circuit di marzo. Stesso premio che toccherà a coloro che chiuderanno nella top five del torneo. In tutto sono 163 i giocatori che hanno ottenuto l’accesso al final day.

Benelli, Viali, Aris  e tanti big

Ovviamente il richiamo di un montepremi garantito non ha attirato solo giocatori “occasionali”. Infatti il Poker Master at Work ha visto la partecipazione di tanti volti noti, molti dei quali proseguono la corsa al titolo. Fra questi si mettono in evidenza tre players su tutti: Aris Theodoridis, Andrea Benelli e Cristian Viali. Aris vola letteralmente con il suo gioco aggressivo, imbustando 201.900 pezzi.

Cristian Viali

Cristian Viali

Benelli lo ritroveremo a quota 259.400 chips. Meglio di lui fa Viali, sempre nel day 1E, arrivando a mettere assieme 277.000 unità. Chiude sul gradino più basso del podio virtuale alle spalle di Maurizio Di Gregorio (295.000) e del leader Mikica Mitrovic (303.000). Non mancheranno nella battaglia finale i vari Francesco Delfoco (190.000), Daniele Primerano (190.000), Alexander Novitskiy (182.000), Pasquale Vinci (105.000), Claudio Di Giacomo (84.600) e Giovanni “GianninoKart” Salvatore (82.000) solo per citarne alcuni.

Carte in aria con il final day a partire dalle ore 13.00 e si scenderà fino all’incoronazione del neo campione del Poker Master at Work. Il gioco riprende dal livello 1.200-2.400 ante 300. Di seguito il payout ufficiale della manifestazione:

1 € 11.200 Ticket WSOP Ev.#1
2 € 8.000 Ticket WSOP Ev.#1
3 € 5.800 Ticket WSOP Ev.#1
4 € 4.518 Ticket WSOP Ev.#1
5 € 3.300 Ticket WSOP Ev.#1
6 € 2.650 185 €
7 € 2.010
8 € 1.480
9 € 1.080
10-12 € 770
13-15 € 610
16-20 € 450
21-30 € 350
31-40 € 250

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento