Gioco legale e responsabile

Poker Rooms Live

Casinò di Sanremo

Scritto da
20/11/2011 11:15

18.848


L'ingresso del casinò (credits to Manuel Kovsca)Il casinò di Sanremo è inaugurato il 12 gennaio 1905: la sua costruzione è ad opera dell’architetto Ferret, che lo concepisce primariamente come luogo dove venivano organizzate feste, ricevimenti e spettacoli.

Allora il gioco era già presente, ma tollerato in modo ufficioso come accadeva spesso al tempo nelle località turistiche: il gioco diventa quindi ufficialmente legale solo nel 1927, con una nuova inaugurazione fatta allo scopo.

Chiuso durante il secondo conflitto mondiale e sede del Festival di Sanremo fino agli anni Settanta, nel tempo il casinò di Sanremo si è affermato come un punto di riferimento imprescindibile per gli appassionati italiani e non solo, vista la sua posizione strategica a ridosso del confine.

Si tratta di un complesso di oltre 2.500 metri quadrati, caratterizzato dalla presenza di numerose sale – come quella Giò Ponti o la famosa sala dorata – ciascuna che offre giochi specifici e quindi fa riferimento ad un pubblico diverso.

L’offerta è varia, dai giochi francesi ed americani a circa 450 fra slot machines e video poker, ma anche il Texas Hold’em nella città ligure è stato capace di ritagliarsi uno spazio importante.

Sede dello European Poker Tour, qui si gioca cash game tutte le sere – con livelli dall’ €5/€ 10 all’ €20/ € 40 salvo casi particolari – e vengono indetti tornei dal giovedì al lunedì inclusi, con inizio alle ore 21:00, CAP fissato in 100 giocatori e buy-in dai 70 € ai 220 €.

Le strutture, infine, prevedono bui dai 15 ai 20 minuti e stack che possono oscillare dalle 6.000 alle 10.000 fiches. Presenti naturalmente anche i sit&go, con buy-in a partire da 100 €.

L’ingresso è gratuito e riservato ai maggiori di 18 anni, ed al di là di tutto quello che è il gioco non mancano anche iniziative collaterali, come ad esempio il martedì letterario o spettacoli di vario genere.

Per chiunque ami il gioco del poker dal vivo, in conclusione, nell’ambito del panorama italiano il casinò di Sanremo resta pertanto una tappa obbligata.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento