Gioco legale e responsabile

Live

Quando Steinberg chiese a Greenstein: “puoi scriverlo ai miei nonni?”

Daniel Steinberg eliminò Barry Greenstein ad un Main Event WSOPE scoppiandogli gli assi. Ma gli chiese una dedica speciale per il suo libro che Barry era solito regalare ai suoi "aguzzini"

Scritto da
06/04/2021 17:45

677


Barry Greenstein

Barry Greenstein

Greenstein e Steinberg nel siparietto WSOPE

Barry Greenstein è noto in tutto il mondo del poker per la sua generosità, visto che negli anni ha donato milioni di dollari a enti di beneficenza. 

Egli è molto conosciuto anche per la sua generosità nei confronti dei suoi avversari che lo estromettono dal torneo, visto che consegna ad ognuno di essi una copia del suo libro “Ace on the River”, un best seller internazionale, tra i più apprezzati dai giocatori di poker.

Main Event WSOPE 2010

Nel Main Event delle WSOP Europe 2010, rimasero in lizza solo 23 giocatori, tutti in the money al livello 3.000 / 6.000 / 500. 

Greenstein era uno di loro ma possedeva uno degli stack più corti con circa 120.000.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Nonostante questo, trovò un ottimo spot per raddoppiare quelle chip quando Daniel Steinberg aprì per 15.000 da under the gun.

Greenstein decise di 3bettare da grande buio con a a , salendo fino a 45.000, una size che lo committava chiaramente con il pot e che non avrebbe più potuto lasciare a nessuna azione aggressiva del rivale. 

Con 10 10, Steinberg decise di metterlo ai resti e Greenstein doveva semplicemente annunciare il suo call con i pini.

Board nefasto per Greenstein

Arrivarono immediatamente brutte notizie per il “Robin Hood del Poker”.

Sul flop scesero 10 4 3   regalando a Steinberg un vantaggio enorme con un set di 10. 

Il 7 e il 3 completarono il board mandando Greenstein a fare le valigie, appena prima che tutti gli altri giocatori lo seguissero, visto che la fine della serata era ormai vicinissima.

Se vuoi, puoi scoprire QUI i bonus SENZA DEPOSITO dei principali concessionari legali italiani

Quando Greenstein tirò fuori il suo libro dalla sacca per firmarlo e consegnarlo, Steinberg lo sorprese con una richiesta speciale.

La richiesta speciale di Steinberg

Odio chiederti questo per quello che è appena successo, ma potresti scrivere qualcosa ai miei nonni dicendo che il loro nipote è un ottimo giocatore di poker e che farà un sacco di soldi giocando un giorno?” Chiese Steinberg.

L’ironia di Steinberg che fece una richiesta del genere dopo aver assestato un brutto colpo a Greenstein, non sfuggì al resto dei giocatori al tavolo, che scoppiarono in una fragorosa risata, Greenstein compreso, che si prestò volentieri alla richiesta del suo aguzzino.

Non dopo il modo in cui hai giocato quella mano..”, aggiunse scherzando Greg Mueller.

Steinberg continuò nella sua deep run in quel torneo, portando a casa il sesto posto, alle spalle, peraltro, di Fabrizio Baldassari, che chiuse secondo 

In tutta la sua carriera, Steinberg ha guadagnato $ 407,915 per l’esattezza, giocando a poker dal vivo. 

Il miglior risultato di $ 241.000 rimane proprio quello di questo evento del 2010. 

Saranno soddisfatti i nonni di Daniel?