Gioco legale e responsabile

Live

L’epico sclero di uno Schwartz furioso: subisce David Benyamine, se la gode Negreanu (Video)

Scritto da
09/12/2019 15:30

1.312


Di situazioni spinose al tavolo da poker se ne contano a migliaia, punta di un iceberg, filmata da qualche streaming, di una infinita quantità di azioni e reazioni fuori dagli schemi. Oggi ci occupiamo dell’ottimo Luke Schwartz, alle prese con uno sclero epico ai danni di David Benyamine. 

Luke Schwartz e una storia da attaccabrighe

Tra i giocatori più “fumantini” in cui vi sarà capitato di imbattervi nelle vostre infinite ricerche online, uno dei più attaccabrighe, spesso fuori dagli schemi, è Luke Schwartz. 

Il talentuoso giocatore di North London, Inghilterra, ha in più di un’occasione dato sfogo al suo caratteristico modo di fare, senza curarsi di che tipo di strascichi avrebbe potuto originare. 

Dopo un 2018 piuttosto negativo, alle WSOP di quest’anno il britannico si è messo in evidenza portando a casa il braccialetto dell’evento 49, il Campionato del Mondo di 2-7 Low Ball Triple Draw Championship per una cifra pari a $273.336. 

Segui tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Un tavolo di campioni

Nella mano che vi proponiamo in questo pezzo, torniamo indietro di qualche anno, dove al Party Poker IV venne organizzato un tavolo con alcuni dei migliori giocatori dell’epoca, tra cui Daniel Negreanu, Vanessa Rousso, Phil Hellmuth, Roland de Wolfe e i due protagonisti del colpo, lo stesso Schwartz e David Benyamine. 

L’inglese limpa da Under The Gun con una coppia di Jack, ma non è una trappola, anche perchè nel momento in cui Benyamine prende le sue chips in mano, lo avverte immediatamente dicendogli: “sappi che se ti azzardi a rilanciare, io andrò ALL IN nel modo più veloce possibile”. 

David Benyamine non ha mai avuto la fama di essere un giocatore poco coraggioso, tutt’altro, quindi il suo call, c’è da starne certi, non è originato dalle minacce del giovane avversario. 

La Rousso completa con una mano di rango inferiore e il flop tiene avanti, ipoteticamente ma anche oggettivamente, la mano di Luke, il quale punta chiamato da entrambi. 

La situazione si sblocca al Turn

Al turn la situazione si sblocca a causa, o per merito, vedete voi, di una overcard rispetto alla coppia di Schwartz, un Kappa di cuori, che dopo il check dell’inglese, diventa il vero oggetto del contendere. 

Benyamine, infatti, esce in puntata, facendo letteralmente impazzire il suo rivale. 

Tutto questo è malato”, dice Schwartz in preda agli isterismi più reconditi, anzi, poco dopo rincara la dose. “Sai una cosa? Sono talmente fiducioso che voglio metterle tutte dentro”. 

Le mani vanno nervosamente nel mezzo accompagnate da tutti gli averi di Shwartz, il quale, dopo il fold del suo avversario, non si accontenta e fa il giro dello studio. 

Batterò tutti in questo Party Poker, e tu, David Benyamine, pensi di potermi battere come pensi solo perchè hai 10 anni più di me? Hai sbagliato di grosso”. 

Il video

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento