Gioco legale e responsabile

Live

Chi riesce a salvarsi dal set over set di ieri notte al Bike? (Video)

Il tavolo cash game del Bike continua a sfornare mani interessanti anche nel 2020. Praticamente l'azione non rallenta mai nel tavolo streaming più conosciuto della costa Ovest degli USA, fra colpi ad affetti, mani opinabili e cooler emozionanti. Oggi andremo ad analizzare uno spot che all'apparenza sembra un cooler, ma nel quale c'era una porta di emergenza. 

Scritto da
10/02/2020 11:30

1.621


Un campo fiorito

Il tavolo cash game high stakes è sempre in azione al Bike. Questa volta si gioca un massiccia partita $100-$200 Big blind ante $200 Straddle $400. Insomma non proprio un livello aperto a tutti. E’ una bvb ad innalzare subito il pot: Chris da small blind rilancia a 1.600$ con 6 6 e da grande buio Jon spilla k k . Quest’ultimo opta per una 3bet a 5.000 dollari. La parola torna al player di small blind, il quale ci pensa qualche secondo e poi aggiunge la differenza.

Si passa al flop con un piatto già composto da 10.800$ e si va alla scoperta delle tre carte comuni. k 6 2 per un set over set grande come una casa. Il prato fiorito sceso al flop però, potrebbe in qualche modo rallentare l’azione e infatti sia Chris e sia Jon optano per un doppio check. Ma i fuochi artificiali sono rimandati di pochissimo e la mano sta per esplodere nella sua interezza.

Chiamare o non chiamare al river?

Al tavolo Bike servono i “Pop Corn” per gustarsi il post flop, dopo il doppio check. Si va così al turn e in quarta strada scende un 7 . Questa volta Chris decide di uscire e mette 8.000 dollari al di la della linea, con altri 153 mila bigliettoni a comporre il restante stack. Jon che ha dalla sua un bottino di 42.000 dollari decide di limitarsi al call con il top set. Il piatto decolla a 26.800 dollari e si attende il river.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

In quinta strada, il board è completato da q . Lo small blind ci pensa a lungo e poi spara il secondo proiettile a 16.000$. La parola passa a Jon che con 34.200 bigliettoni ancora nello stack si immerge a sua volta in delle lunghe riflessioni. Infine muove allin. Chris a questo punto deve aggiungere 18.200 per vedere le carte del rivale, ma non sembra molto convinto. Spende ben 3 time bank e alla fine chiama, per poi lanciare via la sua mano alla vista del set del rivale.

Secondo voi ci possiamo salvare in questa mano? Call inevitabile al river, oppure c’è la porta di emergenza per mettere a segno un super fold? Diteci la vostra come sempre.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento