Gioco legale e responsabile

Live

Viaggi, Poker, Cambiamenti

Scritto da
22/04/2007 00:00

4.617


Cari amici del blog, chiedo umilmente scusa per la mancanza da oltre un mese di aggiornamenti… Sono stato parecchio in giro per il mondo, parecchie novità con il sito Assopoker e parecchi progetti che potrebbero stravolgere anche la routine quotidiana… e’ in vista un trasferimento all’estero!!

Andiamo per gradi e cerchiamo di ricostruire quello che mi è successo nelle ultime settimane.

Marzo si è svolto nella completa normalità. Qualche impegno qua e là non mi ha permesso di giocare troppo, ma grazie ad un ottimo poker, pochissimi errori e molti meno bluff assurdi, sono riuscito a chiudere con discreto utile…”due spicci” come dice un caro amico… 🙂

A fine marzo lo staff Assopoker si è trasferito a Montecarlo per seguire l’evento dell’anno in Europa: l’EPT da 10k di iscrizione. Il torneo è stato veramente un successo, sia per gli organizzatori, sia per la copertura che ha fatto Assopoker. 80k visite in pochi giorni e picchi di accessi su tutto il sito.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Anche se contrario ai tornei (come molti di voi sapranno 😉 ), avendo trovato uno sponsor in extremis, non ho potuto esimermi dal partecipare. Per chi non avesse letto il blog dell’evento, riassumo brevemente l’accaduto.

Tavolo molto tosto, con Gus Hansen (uscito in tre allin al flop con T7 vs AK vs 69fiori e board T7K due fiori), Juha Helpi (top pair contro nut flush… brutta chiamata al river!!), Chad Brown (chip leader del torneo i primi 2 giorni), Bjorn-Erik Glenne (vincitore dell’EPT Barcellona… HU contro Phil Ivey). Giocando un poker praticamente perfetto, soprattutto contro i vari pro, molto aggressivi preflop e al flop, ma dei pulcini dal turn in poi, sono riuscito ad arrivare a 50k chips (da 15k di partenza), arrivando allo showdown solo una volta. La mano della disgrazia che trovate sul forum è stata con 22 su board 532 vs A4.

Nonostante giochi veramente pochi tornei all’anno… solo quelli da 10k praticamente 🙂 , devo dire che quest’ultimo mi ha portato a rivedere le mie vecchie credenze sui tornei. Sicuramente sono un grosso impegno in termini di tempo ed economico. Due considerazioni su tutte: i superpro non sono poi cosi’ dei mostri, vi assicuro che su internet c’è gente molto più forte e che procura molte più difficoltà, e tolti questi, molti sono veramente dead money… gente che sta aspettando di avere nuts, senza prendere il ben che minimo rischio: discorso che approfondirò nei prossimi aggiornamenti.

A dimenticavo… in preda all’astinenza da poker a Montecarlo mi sono sparato anche un sit da 500… splittando alla pari in HU 🙂 . Gli ultimi sit che ho fatto ho una media mostruosa… 6 split in HU e due terzi… su 8 partecipazioni… lool!!

Dopo Montecarlo, ci siamo trasferiti a Dublino, dove si svolgeva L’Irish Open (3k di iscrizione) e montepremi garantito da 2 milioni!! Non dovevo neanche andare, ma un mio amico mi ha detto che c’era un cash game devastante… tutti ubriachi a regalare soldi… frase topic della vacanza… alla domanda se il poker era sport nazionale al tassista… questo replica facendoci capire col gesto della “mano che beve” che lo sport nazionale è quello di bere birra. Morale riesco a fare solo una sessione live… ma devo dire profittevole…

Irlanda

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Mi siedo ad 2-5NL in attesa che mi chiamino dalla lista del 5-10, con 500. Tavolo molto short, siamo 4. Passano 15 min… dove un ragazzino rilancia tutte le mani e io foldo con cartacce… arriva AA sul bottone… rilancio 25, chiama SB e ragazzino sul BB. Flop 77J due fiori. check check io faccio standard continuation 60. SB folda e ragazzino, standard check raise 170… io faccio mini raise e il ragazzino mi mette allin… chiamo e lui mostra AJ… AA tiene e vinco piattino da 1000… la cosa veramente cool di questa mano è che appena spillo AA vengo chiamato per passaggio al 5-10, quindi tutta la mano la faccio in piedi, mentre mi infilavo la giaccia per spostarmi… vinco e il ragazzino mi vede andare via… pensando ad un hit and run..gli dico gentilmente che mi può trovare al 5-10 🙂

Mi sposto al 5-10NL e appena seduto con due bleffatine standard mi porto a 1400… quando arriva altra mano… AKo… faccio 40 in middle position, giocatore dopo di me chiama, il bottone fa 160..decido di chiamare e cosi’ fa il giocatore alla mia sinistra, che sembrava il classico giocare della domenica. Flop A79 rainbow (diversi semi). Esco puntando per sondare le acque… 250 su piatto di 500 circa. Il giocatore alla mia sinistra da +250… e bottone folda… sembra + una puntata per sondare dove si trova, più che una puntata con doppia o set… dato che su internet è una mano che è persa al 80%, ci penso parecchio prima di chiamare o foldare… non penso di andare allin (entrambi abbiamo altri 800 circa), dato che non so ancora esattamente dove mi trovo e non potrei più tornare indietro… dopo un po’ decido di chiamare e vedere come si comporta il tipo al turn… turn 5… direi ininfluente..faccio check e il tipo va allin di 800 circa… ci penso ancora parecchio… ma alla fine decido di chiamare…e lui mostra AJ…”thank you sir”!!! Dopo pochissimo mi ritrovo 2800, da 500 di partenza… arrivo fino a 3300… poi gioco qualche draw che non entra e visto che sono a Dublino anche per visitarla… decido di alzami con un utile di 2300…”due spicci” per pagarmi le spese di viaggio 😉

Passati due giorni a Dublino la gita prevede una settimana per fare il giro dell’Irlanda, evito di farvi il riassunto della settimana!! In ogni caso per gli amanti dei paesaggi romantici e suggestivi una vacanza che consiglio.

Dopo una decina di giorni a casa, ora mi hanno proposto di andare a Marrakesh: sole, cultura e poker (pare ci sia un poker room dove fanno 10-20NL e 20-40NL)…questa la ricetta della gita a cui non ci possiamo esimere!! Parlo al plurale perchè la mia dolce mogliettina in queste brevi gite “culturali” mi segue sempre 🙂

A seguire ci sarà Sanremo, non so ancora se passerò, ma dato che ormai il cash game è presente e potrei interessarmi ai tornei, non è esclusa una mia partecipazione per il week end.

Cosi’ come le bombe di Maurizio Mosca, la vera chicca del blog è che ho deciso di trasferirmi a Londra!! Nelle prossime settimane vi darò maggiori dettagli…

 

A presto
Emadunk