Gioco legale e responsabile

Live

WPT Championship: Rocco Palumbo out all’ 8° posto

Scritto da
22/05/2013 20:51

3.819


Rocco Palumbo, qui pochi istant dopo l'eliminazioneIl day 5 del WPT Championship era già previsto come breve, purtroppo per Rocco Palumbo è durato ancora meno: il campione genovese è stato eliminato all’8° posto, incassando comunque 101.935$ per la sua eccellente prestazione.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il capolinea per “Roccoge” è suonato su una blinds war, una delle rare volte in cui il gioco era stato foldato proprio fino allo small blind. Lo stack di Palumbo è intanto sceso dai 680mila iniziali a 510mila, frutto dell’impossibilità di entrare in azione nella quindicina di mani che si erano nel frattempo giocate. Con i livelli 15.000/30.000 ed ante 5.000, Rocco ha assoluta necessità di rubare qualche buio per garantirsi un giro di “galleggiamento” in attesa di spot utili. Così arriva l’allin diretto, per un colpo che potrebbe ingrossare il suo stack di 85.000 chips. Ossigeno puro.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Peccato che sul big blind Brandon Steven spilli k j , due carte eccellenti per fare call in una situazione del genere. Così è, e purtroppo Palumbo si ritrova dominato con i suoi j 8 .

Il flop è quasi un sogno: 10 9 5 , ovvero quasi il meglio che potesse capitare tra quelli “missed”. Rocco può sperare in tutte le carte e picche, negli 8 e nei 7. In tutto sono 14 outs, ma soprattutto una percentuale che vede l’italiano portarsi in leggerissimo vantaggio, con 51% vs 48% circa, pur senza avere centrato nulla. Viste le premesse (72% vs 23% preflop a favore di Steven) non si poteva sperare di meglio.

Purtroppo il flop si rivela illusorio, perchè turn 9 e river 5 non concretizzano nessuno dei progetti di Palumbo, che così esce a pochi passi di un final table che, spirito patriottico a parte, avrebbe senza alcun dubbio meritato.

Rimane una grande impressione destata, ancora una volta, a livello internazionale, qualcosa che non può che fare ben sperare viste le World Series Of Poker 2013 dietro l’angolo. Intanto, con il premio incassato, Rocco Palumbo arriva a 1,26 milioni di dollari vinti in carriera in soli tornei live, e si avvicina molto anche alla soglia più “nostra” del milione di euro. Al momento gli mancano meno di 16mila euro per raggiungere questo traguardo, in appena 3 anni di “live grinding”.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento