Gioco legale e responsabile

Live

WPT Legends: Joseph Cheong punta al titolo a 15 left

Scritto da
03/09/2015 11:35

3.253


Il day3 ha lasciato in gioco appena quindici players. Sette livelli da 90 minuti hanno fatto una netta selezione nel WPT Legends of Poker, passando attraverso lo scoppio della bolla. Rimangono adesso gli ultimi due step da superare. L’approdo al tavolo finale e poi la volata al titolo, limitata a sei giocatori. Fra i promossi al day4 c’è un nome che svetta su tutti. Joseph Cheong è senza dubbio il big più atteso di questa quarta prova stagionale e con i suoi 40 big blinds è veramente capace di tutto.

La testa del count invece è occupata da Aaron Kweskin con 2.800.000 gettoni. Non molla la presa Michael Wang, che dopo aver chiuso da leader il day2 si piazza alle spalle del neo fuggitivo con 2.765.000. Insomma è li, pronto a colpire nuovamente. Nella quarta giornata poi ci sarà spazio per ben due players, che un titolo WPT lo hanno già in bacheca. Freddy Deeb con 1.270.000 e Griffin Paul più staccato a quota 780.000. Ad arricchire il field ci pensano anche, Alexandru Masek (1.370.000) e Chris DeMaci (665.000).

WPT Legends day3 bis

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Sarà quindi una bellissima volata quella che ci attende negli ultimi due giorni di torneo. In 74 sono tornati ad inizio giornata, a caccia delle 72 posizioni a premio. Una bolla che scoppia subito, grazie ad un doppio out. Gli short Tim Anders e Frank Rusnak si trovano ai resti preflop, rispettivamente con A6 e JJ. Chiama dal grande buoi anche Arkadi Onikoul con AK, che copre entrambi con il suo stack. Il board consegna un king al turn e così per i due short il torneo è finito senza alcuna ricompensa. Rusnak è l’uomo bolla al settantatreesimo posto.

Da li in poi la selezione del field è netta ma con diverse soste nel ritmo, dove grazie alla giocabilità del torneo, gli out si fanno rari quando la media supera i cinquanta big blinds. Nella discesa al day4 escono fra gli altri James Calderaro (48°), Allen Kessler (42°), JC Tran (38°), JJ Liu (30°), Corey Hochman (18°) e infine l’ultimo out prima del rompete le righe, Tom Marchese che saluta al sedicesim posto.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Start del day4 a partire dalle ore 13.00 locali, le 22.00 in Italia e si giocherà fino alla formazione del tavolo finale a sei players. Di seguito il count redraw ufficiale.

TABLE 1
Seat 1. Brent Roberts – 1,220,000 (41 bb)
Seat 2. Joseph Cheong – 1,185,000 (40 bb)
Seat 3. Alexandru Masek – 1,370,000 (46 bb)
Seat 4.
Seat 5. Michael Wang – 2,765,000 (92 bb)
Seat 6. Bill Fagerbakke – 1,550,000 (52 bb)
Seat 7.
Seat 8. Griffin Paul – 780,000 (26 bb)
Seat 9. Igor Zektser – 2,135,000 (71 bb)

TABLE 2
Seat 1. Huy “Spike” Le – 895,000 (30 bb)
Seat 2. Mike Shariati – 2,600,000 (87 bb)
Seat 3. Craig Chait – 1,185,000 (40 bb)
Seat 4. Chris DeMaci – 665,000 (22 bb)
Seat 5. Aaron Kweskin – 2,800,000 (93 bb)
Seat 6.
Seat 7. Duey Duong – 1,600,000 (53 bb)
Seat 8. Freddy Deeb – 1,270,000 (42 bb)
Seat 9. Stan Jablonski – 1,580,000 (53 bb)

Questo il payout

1st: $675,942*
2nd: $383,090
3rd: $251,035
4th: $168,664
5th: $117,673
6th: $91,523
7th: $70,604
8th: $52,299
9th: $36,609
10th-12th: $26,149
13th-15th: $20,920

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento