Gioco legale e responsabile

Live

WPTN Bruxelles: un azzurro al comando del count, Savinelli avanza al day 2

Il WPTN Deepstack Bruxelles prova a colorarsi di azzurro dopo il triplo flight di qualificazione al day 2. Se Carlo Savinelli supera agevolmente il day 1B con oltre 80 mila gettoni, le luci della ribalta sono tutte per Gianluca Bucchino che che domina il day 1A e si prende i galloni di chipleader a quota 360.000. Nel torneo high roller è uomo bolla Kenny Hallaert, mentre centra l'ennesimo "In the Money" Pierre Neuville. 

Scritto da
10/03/2018 10:50

1.934


315 paganti nel main event

Il “€1.200 main event” al WPTN Bruxelles ha visto in totale la partecipazione di 315 giocatori. Ancora una volta il casinò Grand Viage nel cuore della capitale belga non delude le attese e il suo format si conferma molto gettonato dai giocatori. Nel day 1A in 105 hanno risposto presente, mentre ieri per il day 1B in 158 si sono alternati ai tavoli. Infine il day 1C in versione turbo ha visto la partecipazione di 52 players. Sono 99 coloro che approdano all’odierno day 2, ma si tratta di dati non definitivi, in quanto la late registration chiuderà solo allo start della seconda giornata.

Carlo Savinelli

Gianluca Bucchino dunque sarà l’uomo da battere. L’azzurro mette assieme 360.000 pezzi nel corso del day 1A e fa letteralmente il vuoto sia nel count di giornata e sia in quello generale. Basti pensare che nel primo flight il più vicino dei rivali è Patrick Prijot con 200.000 chips. Sempre dal primo round si qualificano anche Kenny Hallaert (99.0000), l’italo-belga Salvatore Alessi (69.600) ed Erik Sens (45.000). Carlo Savinelli invece si conferma a suo agio a livello internazionale e con precisione certosina stacca il pass per il day 2.

Il “Sindaco di Maddaloni” mette dentro la busta 80.900 pezzi. Un ottimo stack con cui assaltare la zona premi nel corso della seconda giornata. Il leader del day 1B è Roland Rozel (196.200). Insieme a loro completano il giro di boa i vari Jerome Sgorrano (150.300), l’italo-belga Leonardo Armino (98.900) e Same Soltani (35.200). Infine nel day 1C, la vetta è occupata da Mo Tounnouti con 194.000 fiches. Sempre nel terzo flight staccano il pass anche il fresco campione del main event WSOPC Campione Michael Lech (190.000), Morten Mortensen (76.000) e il cinque volte campione WPTN Laurent Polito (60.000).

Il torneo high roller

Sempre ieri al WPTN Bruxelles si è giocato anche il “€2.200 High Roller“. In 61 si sono lanciati nella mischia per un field davvero interessante. I quasi 120.000 euro di montepremi sono stati spartiti su sei piazze “In the Money” con un cash minimo di 8.150€ fino a raggiungere i 39.575 bigliettoni riservati al futuro campione. Al tavolo finale la leadership è nelle mani di Jonathan Abdellatif con 530.000 unità, mentre provano a scalare posizioni Pierre Neuville (205.000), Govert Metaal (165.000), Kalidou Sow (164.000) e Kenny Hallaert (136.000).

Official Final Table by Casinò Grand Viage

Metaal sarà il primo eliminato del tavolo finale, mentre il bubble boy è Kenny Hallaert. Il november nine 2016 si trova dominato da A-J con A-7. Scoppiata la bolla esce al sesto posto Sow e ai piedi del podio alza bandiera bianca un altro november nine belga. Stiamo parlando ovviamente di Pierre Neuville che macina ancora chips e rivali: incassa 13.970€. Jonathan Abdellatif mette al collo la medaglia di bronzo e il duello finale si consuma tutto fra gli outsiders Jakub Wojtas e Mathieu Callens. Il tedesco non riesce a sovvertire la situazione e il padrone di casa si laurea così campione per poco meno di 40 mila euro.

Il payout

  1. Mathieu Callens (BE) – €39.575
  2. Jakub Wojtas (DE)- €26.770
  3. Jonathan Abdellatif (BE) – €17.460
  4. Pierre Neuville (BE) – €13.970
  5. Roland Rozel (FR) – €10.475
  6. Kalidou Sow (FR) – €8.150

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento