Gioco legale e responsabile

Live

WSOP 2012: c’è gloria anche per “l’altro” Baker

Scritto da
23/06/2012 03:12

2.554


David 'ODB' Baker (foto wsop.com)Un singolare destino incrociato ha fatto sì che per due volte, a distanza di pochi giorni, David Baker trionfasse in altrettanti eventi WSOP. Oltre ad essere tornei diversi, però, si tratta anche di due “David Baker” differenti. Uno – il più giovane – è noto come “Bakes”, l’altro – il più anziano – si distingue come “ODB”.

Se l’altro giorno era stato il turno del primo, trionfatore nell’event 32 di H.O.R.S.E., questa volta è toccato a “ODB”, vincitore dell’event 37 Eight-Game Mix da 2.500$. Una vittoria per la quale si è dovuto attendere un giorno in più: la coda, dovuta al protrarsi del day 3 oltre il limite consentito, vedeva i due superstiti ritrovarsi ieri sera per sfidarsi nell’heads up decisivo: David Baker e Greg “FBT” Mueller.

Guarda caso, i due sono grandi amici fin dai tempi del college, e in cuor loro speravano di poter lottare per il braccialetto fino alla fine, l’uno contro l’altro.

Così è stato, e i due si sono affrontati per oltre 2 ore, con Mueller che partiva in netto vantaggio (2,62 milioni contro 925mila, ndr) e a più riprese vicinissimo alla vittoria, ma sempre rimontato dall’amico rivale che – alla fine – è riuscito ad avere la meglio.

Un abbraccio ha sancito la fine di questo torneo molto bello e tecnico, che ha avuto in Max Pescatori (33°) l’unico italiano a premio. Ecco il payout del tavolo finale:

1  David Baker   271,312 $
2  Greg Mueller   167,637 $
3  Kevin Calenzo   106,564 $
4  Joseph Couden   76,841 $
5  Donnacha O’Dea   56,277 $
6  Konstantin Puchkov   41,844 $
7  Christopher McHugh   31,578 $
8  Chris Viox   24,188 $

Segui i nostri blog sponsorizzati da Sisal Poker dedicati alle WSOP 2012!

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento