Gioco legale e responsabile

WSOP 2019

WSOP 2019, si comincia! Ecco i consigli dei giocatori professionisti

Le WSOP 2019 scattano martedì 28 maggio: ecco una serie di consigli utili per godervi appieno l’esperienza a Las Vegas, soprattutto se è la prima volta. Le World Series of Poker ci accompagneranno fino al 16 luglio, quando scopriremo il nome del nuovo campione del mondo.

Scritto da
28/05/2019 11:30

3.189


Ormai ci siamo: oggi, martedì 28 maggio, scattano le WSOP 2019. La 50° edizione delle World Series of Poker metterà in palio qualcosa come 89 braccialetti, mai così tanti nella storia dei campionati mondiali di poker di Las Vegas.

Così, dopo i consigli di Phil Hellmuth, abbiamo pensato di cogliere l’occasione dell’inizio delle WSOP 2019 per proporvi altri suggerimenti, raccolti dai colleghi di PokerNews.com, gentilmente offerti da alcuni dei top player/principali attori dell’industria pokeristica internazionale.

Let the WSOP 2019 begin!

 

WSOP 2019 consigli

Joe Cada, ex campione del mondo

 

Riposatevi e rilassatevi

Il vincitore del Main Event WSOP 2019, Joe Cada, consiglia di arrivare a Las Vegas ben riposati, magari dopo una bella vacanza. Ormai è tardi per seguire questo suggerimento, ma il pro player americano ha qualche altra idea.

“Durante le WSOP cerco di mangiare sano, perché grindare tutta estate è dura. Inoltre cerco di dormire almeno 7-8 ore, così da essere riposato prima di giocare”.

Preparate il vostro corpo

Da un ex campione del mondo a un altro. Ryan Riess, trionfatore del Main Event 2013, consiglia di prendersi cura del proprio corpo, di mangiare sano e di dormire un quantitativo adeguato di ore. Sostanzialmente è d’accordo con Cada nel ritenere le WSOP 2019 “una maratona, non uno sprint”: questo significa prepararsi per reggere sul lungo periodo.

Guardate video e imparate

Maria Ho consiglia caldamente di sfruttare tutto il materiale didattico disponibile online: “Guardare i video aiuta i giocatori a imparare nuovi concetti, osservando i migliori player al mondo metterli in pratica. Potenzialmente, questo permette di capire i propri leak. Prendetevi del tempo per guardare e analizzare bene questi video per migliorare il vostro gioco”.

 

Maria Ho

Maria Ho

 

Parlate di strategia con i vostri amici

Forse non ha il curriculum dei player precedenti, ma Josh Reichard può comunque vantare 11 anelli del WSOP Circuit. Secondo Josh, un buon modo per ottenere dei risultati alle WSOP 2019 è di parlare di strategia con i propri amici appassionati di poker, in un continuo scambio di idee e opinioni dai quali tutti possono guadagnare.

Gestite il bankroll

Non è un giocatore di poker, ma Jack Effel ne ha viste di World Series, lui che è il vice presidente delle WSOP. Effel suggerisce di pianificare accuratamente le finanze, in base al numero di eventi che si vuole giocare e ovviamente alle disponibilità economiche.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

“Non bisogna andare al di là dei propri mezzi e occorre impedire che l’aspetto economico diventi un problema”, afferma Effel. “Vogliamo che arriviate alle WSOP e ne abbiate un ricordo positivo che duri tutta la vita”.

Vestitevi adeguatamente e siate pronti

Tara Karn, CEO e Presidente di RunGoodGear, propone un approccio soft alle WSOP 2019: “Prendetevi un giorno per esplorare, bere qualcosa, fare foto; insomma, il turista. Poi quando sarete pronti per grindare potrete concentarvi solo sul poker”.

La Karn ci ricorda di portare un “power bank per il telefono e vestiti a strati. Giocare col 5% di batteria è come sentirsi sempre in bolla. Inoltre, alcuni giorni il Rio è davvero un frigorifero, perciò anche se fuori fa caldissimo, dentro potrebbe fare molto freddo”.

Utilizzate tutte le informazioni a disposizione

Un altro personaggio che non fa il pokerista di professione, ma che di mani ne ha viste e raccontate più di tanti altri poker pro, è Chad Holloway, Head of Live Reporting di PokerNews. “Quando vi preparate per un torneo, la prima cosa da fare è studiare la struttura: stack di partenza, pause, durata del Day 1, eccetera”.

Da qui, spiega Holloway, si può “formulare una strategia e pianificare la giornata di conseguenza. Vi consiglio di scaricare la struttura sul vostro telefono così da poterla consultare facilmente durante il torneo”.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Godetevi le WSOP 2019 a pieno

Torniamo ai giocatori professionisti con John Cynn, campione del mondo in carica, per il quale le WSOP sono naturalmente un evento speciale.

“Se è la vostra prima volta”, afferma, “vi direi di assicurarvi di godervela. Non esagerate nelle spese o fisicamente. Godetevi tutto delle WSOP giocando un torneo, provando il cash e i sit, e testando le varie poker room di Las Vegas. Non preoccupatevi dei risultati, giocate bene ma ricordatevi di divertirvi.

Apprezzate il momento e l’opportunità

Chiudiamo con un altro campione uscente, Jack Sinclair, vincitore del WSOP Europe Main Event 2018, che sostanzialmente ribadisce i concetti di Cynn: “Il mio consiglio è di mantenere un mindset che vi faccia dire ‘sono contento di essere qui’. Non preoccupatevi di pensare ai risultati, ma pensate a ottenere il massimo dalle opportunità”.

Insomma, “giocate al meglio, apritevi completamente all’esperienza e non cercate di forzare i risultati. Non esiste altra città come Las Vegas, dovete godervi ogni giorno. Avete la possibilità di imparare e migliorare. Las Vegas è piena di ottimi giocatori: cercate di fare amicizia con qualcuno di loro e di parlarci durante le pause”.