Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

Notte WSOP: Dario Sammartino sfida Phil Hellmuth al 2-7 quando sono rimasti in 14

Ci sono Dario Sammartino e Phil Hellmuth tra i 14 players left che si stanno giocando il braccialetto al torneo di 2-7. Bene anche Pescatori. Chance Kornuth si prende il terzo titolo in carriera.

Scritto da
17/10/2021 09:49

1.135


Chance Kornuth-Courtesy Pokernews & Alec Rome

Chance Kornuth-Courtesy Pokernews & Alec Rome, nella notte in cui Sammartino sfida Hellmuth

Scontro Hellmuth-Sammartino

È una notte che si colora di azzurro quella che si sta per concludere a Las Vegas proprio nel momento in cui usciamo con questo pezzo, visto che Sammartino e Pescatori provano l’imboscata a due tornei di varianti che potrebbero darci grandi, grandissime soddisfazioni. Partiamo con Max.

Event #32: $3,000 H.O.R.S.E.

Sono 267 i giocatori “unofficial” che hanno deciso di prendere parte all’evento numero 32, l’H.O.R.S.E. da $3.000 di iscrizione.

Tra i primi che lottano per conquistare la leadership al termine del Day 1, c’è il nostro solito Max Pescatori, che viene dato tra i Top 15 del count con uno stack di 60.000 chips.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Ecco il chipcount provvisorio, quello definitivo, coi numeri ufficiali, alla fine del Day 1, sempre su queste pagine.

1 Kosei Ichinose 135,700
2 Randy Lew 134,000
3 Robert Mizrachi 128,000
4 Adam Owen 121,000
5 Ray Henson 115,500
6 David “ODB” Baker 90,000
7 Anthony Zinno 89,300
8 Eli Elezra 87,500
9 Maria Ho 78,000
10 Tom Gity 74,800

Event #31: $1,500 No-Limit 2-7 Lowball Draw, dentro Sammartino

Sono invece 14 i players left che sono ancora seduti, più o meno saldamente, ai tavoli dell’evento numero 31, il 2-7 Lowball Draw da $1.500 di Buy In.

Tra di loro è bello pimpante il nostro Dario Sammartino, alla sua prima vera e propria deep run di queste WSOP 2021.

Dario Sammartino (courtesy of Hayley Hochstetler - PokerNews)

Dario Sammartino (courtesy of Hayley Hochstetler – PokerNews)

Per Dario un fine serata che si preannuncia carico di pathos, visto che tra i left ci sarebbe pure un certo Phil Hellmuth.

Sono stati 272 gli iscritti a questo torneo, per un prize pool ufficiale di $363.120 e una interessante prima moneta da $84.851.

Ecco il chipcount aggiornato:

1 Rep Porter 920,000
2 Phil Hellmuth 700,000
3 Kenji Faris 620,000
4 Jason Papastavrou 600,000
5 Dario Sammartino 600,000
6 Jake Schwartz 550,000
7 Kevin Gerhart 440,000
8 Ali Imsirovic 410,000
9 Chris Vitch 355,000
10 Rok Gostisa 310,000

Event #29: $10,000 Short Deck No-Limit Hold’em

Chance Kornuth alla fine ce l’ha fatta.

Lo statunitense di Denver ha messo tutti con le spalle al muro all’evento numero 29, una sorta di Championship di una delle specialità che più appeal hanno riscontrato negli ultimi anni, lo Short Deck.

Kornuth ha sconfitto in heads up Chad Campbell, mettendo in tasca una prima moneta di quasi $200.000 e al polso il suo terzo braccialetto. Al torneo hanno preso parte 66 intrepidi giocatori che hanno messo a referto un montepremi pari a 615.450

Ecco il payout dei primi:

1 Chance Kornuth United States $194,670
2 Chad Campbell United States $120,316
3 Dan Shak United States $82,678
4 Moshe Gabay Israel $58,601
5 Joao Vieira Portugal $42,885
6 Thomas Kysar United States $32,437