Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

WSOP 2021: Addamo torna a fare il bullo nel 250k SHR, 3 italiani in corsa nel Deepstack

Tornano i Super High Roller, torna il bullo Addamo. L'australiano comanda il 250k delle WSOP 2021 a fine day 1, mentre non si sono ancora visti Dario Sammartino e Mustapha Kanit. Ci sono invece 3 italiani in corsa nell'evento Deepstack da 800 dollari. Infine Benny Glaser, ancora in heads up per il quarto braccialetto in carriera.

Scritto da
19/11/2021 12:56

994


Terminata la maratona del Main Event, le WSOP 2021 hanno intrapreso la strada verso la loro conclusione. Prima però ci sono diversi altri eventi destinati a fare rumore, tra cui il 250.000$ Super High Roller che ha appena finito di celebrare il day 1 con il solito Michael Addamo nei panni del grande protagonista. Intanto Benny Glaser “vede” il quarto braccialetto in carriera, mentre ci sono ancora tracce di italiani nell’evento numero 80.

WSOP 2021 Event #78: Glaser e Carlton vanno ai supplementari

Il Razz Championship viveva un day 3 con solo 13 dei 109 iscritti ancora in corsa. Tra questi anche Phil Hellmuth, che però non riusciva a fare molta strada da short stack. Il brasiliano Yuri “theNERDguy” Dzivilievski era chipleader di giornata e a lungo tra i candidati più forti al braccialetto, fino alla sua uscita in terza posizione. Il titolo se lo giocano Everett Carlton e Benny Glaser, con quest’ultimo favorito sia come chips che come talento ed esperienza globale nella variante.

Glaser parte avanti con 5 milioni contro 1,5 milioni, ma Carlton non si dà per vinto e non cede letteralmente di un millimetro, arrivando a forzare un day 4 che non era in programma. I due si ritroveranno questa sera partendo da questa situazione:

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.
  • Glaser 4.300.000
  • Carlton 2.200.000

Event #80: Cowen ci riprova dopo il Main

Restano appena in 24 in questo interessante PLO da 3mila dollari giocato su tavolo da 6. A comandare i left è il gallese Robert Cowen, reduce dalla deep run nel Main Event (terminato per lui al 39° posto) e ora a caccia di un braccialetto che sarebbe il primo in carriera. Cowen, che ha chiuso la giornata a 2,8 milioni in chips, è un grande specialista delle 4 carte ma dovrà vedersela ancora con gente piuttosto brava. Tra questi Chino Rheem (attualmente 7°) oltre all’israeliano Rechenstein (11°), i soliti Mike Matusow (13°) e David Williams (20°) e il redivivo Richard “chufty” Ashby (21°).

Questa la top 10:

  1. Robert Cowen Swansea, , GB 2,800,000
  2. Steven Forman Del Mar, CA, US 1,685,000
  3. Dylan Weisman Sherman Oaks, CA, US 1,475,000
  4. Karel Mokry Prostejov, , CZ 1,475,000
  5. David Coleman Livingston, NJ, US 1,250,000
  6. Raphael Schreiner Wien, , AT 1,210,000
  7. Chino Rheem LOS ANGELES, CA, US 1,000,000
  8. Robert Emmerson GB 915,000
  9. Jered Bettencourt LAS VEGAS, NV, US 840,000
  10. Senovio Ramirez III MISSION, TX, US 730,000
Alessandro Siena

Alessandro Siena

Event #81: Balzani, Martino e Siena nella mischia

1921 iscritti, appena 121 qualificati al day 2: l’event #81 delle WSOP 2021, un 800$ No Limit Hold’em Deepstack, era uno degli ultimi in calendario a buy-in popolare. La risposta è stata ottima e i qualificati sono tutti abbondantemente in the money. In testa c’è il pro statunitense Will Givens, ma ci sono ancora 3 azzurri in corsa che ci possono fare sperare nel braccialetto: Emanuel Balzani 40°, Fiodor Martino 65° e Ale Siena 83°. Di seguito la top 10 e la situazione degli azzurri:

1 Will Givens CENTENNIAL, CO, US 2,440,000 Amazon / 458 / 9
2 Marc Lange Huntington, MA, US 1,865,000 Amazon / 453 / 1
3 William Blais Quebec, QC, CA 1,500,000 Amazon / 449 / 7
4 Jonathan Press Morristown, NJ, US 1,470,000 Amazon / 460 / 8
5 Christine Park BURLINGTON, ON, CA 1,460,000 Amazon / 450 / 9
6 Nikolay Yosifov Sofia, BG 1,380,000 Amazon / 455 / 4
7 Eduardo Amaral BR 1,310,000 Amazon / 457 / 7
8 Serhii Holodiuk Midlothian, , UA 1,305,000 Amazon / 455 / 5
9 Jason Wheeler CHICAGO, IL, US 1,270,000 Amazon / 449 / 4
10 John O’Neal Jacksonville, FL, US 1,210,000
40 Emanuel Balzani Italy, , IT 690,000
65 Fiodor Martino IT 530,000
83 Alessandro Siena IT 430,000

Questi invece gli italiani out a premio:

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

185 Davide Suriano $1.600
222 Marco Bognanni $1.400
230 Valter Treccarichi $1.400

Event #81: tornano gli HR, torna il “bullo” Addamo

Uno degli eventi copertina di queste WSOP 2021 è senz’altro il Super High Roller da 250.000 dollari, l’evento più costoso di tutta la serie. Per adesso vi hanno preso parte in 24, ma come avviene in un po’ tutti gli eventi da alto buy-in le iscrizioni sono consentite fino allo start del day 2, così come l’unico re-entry a disposizione dei giocatori. Li ha già utilizzati entrambi Jason Koon, che così sarà costretto a fare da spettatore nel prosieguo del torneo.

Michael Addamo (Courtesy PokerNews & Rachel Kay Miller)

Michael Addamo (Courtesy PokerNews & Rachel Kay Miller)

Ovviamente il field di questi eventi è polarizzato: top player oppure ricchi uomini d’affari. Per adesso il bilancio si attesta tui 21-3, con il giovane miliardario Stephen Tang che ha concluso la giornata da estremo short stack. E in testa indovinate chi c’è? Proprio lui, Michael Addamo. L’australiano è ormai una sorta di “cannibale” di questo genere di eventi, dei quali conosce a memoria dinamiche e avversari. Dietro a lui un altro dei “soliti noti” come Imsirovic, quindi il britannico Heath, lo spagnolo Mateos e il russo “Trueteller” Kuznetsov.

Dall’intero chipcount, comunque, si evince la enorme qualità del field:

1 Michael Addamo Yallambie, , AU 4,965,000
2 Ali Imsirovic Vancouver, WA, US 4,875,000
3 Benjamin Heath GB 3,545,000
4 Adrian Mateos Madrid, , ES 3,420,000
5 Timofey Kuznetsov Gelendzhik, , RU 2,890,000
6 Christoph Vogelsang DE 2,860,000
7 Stephen Chidwick DEAL, , GB 2,540,000
8 Daniel Negreanu Toronto, ON, CA 2,305,000
9 Justin Bonomo Las Vegas, NV, US 2,285,000
10 Sam Soverel West Palm Beach, FL, US 2,190,000
11 Mikita Badziakouski BY 1,745,000
12 Dan Smith Las Vegas, NV, US 1,700,000
13 Johan Guilbert Sarreguemines, , FR 1,405,000
14 John Kincaid SAINT PAUL, MN, US 405,000
15 Stanley Tang San Francisco, CA, US 375,000

In un evento del genere gli eliminati non potevano che essere eccellenti: tra loro Fedor Holz, David Peters e Jake Schindler.

E gli italiani? Stasera sapremo se Dario Sammartino o Mustapha Kanit decideranno di tuffarsi a loro volta nel torneo. Nel caso, l’ingresso direttamente al day 2 significherebbe partire con 38 big blinds.

Tag: