Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

WSOPE 2021: Savinelli e Minasi volano nel Mini Main, Bonavena agguanta il day 2

Italia protagonista alle WSOPE 2021. Altri 11 azzurri superano il day 1C e sono 27 gli italiani in totale qualificati al day 2 del Mini Main event.

Scritto da
25/11/2021 09:32

1.116


WSOPE 2021 sempre più nel vivo al King’s Casinò di Rozvadov. Come detto gli azzurri sono assoluti protagonisti nel Mini Main Event, mentre nel €2,000 Pot-Limit Omaha la corsa di Ermanno Di Nicola si chiude in ottava piazza per 10 mila euro. Vediamo quello che è successo in terra ceca.

WSOPE 2021: Savinelli hot

Alle WSOPE 2021 lo spettacolo non si ferma mai e in parte contribuiscono anche i nostri giocatori. Il migliore della truppa italiana è Denis Martini: leader degli 11 promossi è l’unico che abbatte il milione con 1.066.000. Alle sue spalle non vogliono perdere terreno Carlo Savinelli e Alessandro Minasi. Carlitos vola come ai bei tempi e con 955.000 gettoni promette battaglia al day 2. Il piemontese a sua volta lo ritroveremo a quota 888.000.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Carlo Savinelli by Pokernews.com

Più staccato il resto della truppa, ad iniziare da Vittorio Maugini con 488.000 chips. Alla seconda giornata ci vanno pure Massimiliano Patronicini (377.000) e Daniele Vesco (276.000). Si rivede anche Salvatore Bonavena. Il primo giocatore italiano a vincere un main event dell’EPT non vive una giornata facilissima, ma con 186.000 gettoni lo rivedremo nella mischia.

In tutto saranno 27 i nostri players a dare la caccia alla zona premi nel corso del day 2. Una bella e colorita truppa che sogna il secondo colpaccio in pochi giorni alle WSOPE 2021.

Il count italiano nel day 1C

  • Denis Martini 1.066.000
  • Carlo Savinelli 955.000
  • Alessandro Minasi 888.000
  • Vittorio Maugini 488.000
  • Massimiliano Patronicini 377.000
  • Daniele Vesco 276.000
  • Davide Clodomiro 272.000
  • Salvatore Bonavena 186.000
  • David Rizzi 184.000
  • Elio Volpe 177.000
  • Daniele Sacchi 94.000

WSOPE 2021: i numeri del Mini Main Event

Ottima affluenza nel €1,350 NLH Mini Main Event, alle WSOPE 2021. L’evento#3 ha visto la partecipazione di 679 giocatori nel corso del terzo ed ultimo round di qualificazione. Questo numero porta il totale dei paganti a 1.397, per un montepremi complessivo di 1,592,580 euro.

poker room

Il payout verrà diramato allo start della seconda giornata. In 102 hanno superato il giro di boa nel day 1C e questo significa che sono in tutto 211 coloro che rivedremo in corsa nel day 2. Il leader del terzo flight è Amit Yacov con 2.720.000 chips. Una fuga assoluta quella del player israeliano, mentre alle sue spalle prova a reggere il passo Emil Bise con 2.032.000 unità.

La top 10 del day 1C

1 Amit Yacov 2,720,000
2 Emil Bise 2,032,000
3 Bljerim Imeri 1,942,000
4 Ugo Faggioli 1,700,000
5 Symeon Alexandridis 1,620,000
6 Kourka Vlantouts 1,583,000
7 Kacper Swiderski 1,569,000
8 Anders Auset 1,504,000
9 Tim Schmitt 1,477,000
10 Dawid Smolka 1,469,000

WSOPE 2021: Di Nicola ottavo nel PLO

Il report sulle WSOPE 2021 si chiude con l’evento#4. Il €2,000 Pot-Limit Omaha ha ripreso la sua corsa nel day 2 con 44 giocatori a caccia delle 37 piazze a premio. Due gli azzurri in gara: Ermanno Di Nicola che parte dalla top 5 del count e Marcello Miniucchi che si trova in penultima piazza.

Nonostante lo stack ridotto il pesarese riesce a superare lo scoppio della bolla e si avvia alle casse in 35° piazza per 3.016 euro. Di Nicola invece si conferma in grande forma e stacca il pass per il tavolo finale. Proprio nella discesa al bracciale, l’azzurro è il primo ad alzare bandiera bianca. Ermanno Di Nicola è out in ottava piazza per 10,185 euro.

Ermanno Di Nicola by Pokernews.com

Il bracciale invece finisce al polso di Samuel Stranak, al termine di un derby tutto slovacco per l’assegnazione del titolo. Il neo campione batte il connazionale Alan Sabo e si assicura 101.764 euro, mentre al rivale vanno 62,894 bigliettoni. Terza piazza per Ian Bradley, con l’inglese che dice addio al secondo bracciale in carriera.

Il payout

1 Samuel Stranak Slovakia €101,764
2 Alan Sabo Slovakia €62,894
3 Ian Bradley United Kingdom €44,044
4 Vasil Medarov Bulgaria €31,484
5 Amir Mozaffarian Germany €22,982
6 Krasimir Yankov Bulgaria €17,140
7 Stanislav Parkhomenko Bulgaria €13,065
8 Ermanno Di Nicola Italy €10,185