Gioco legale e responsabile

Live

WSOP Big One Drop: si va verso un primo premio da 20 milioni!

Scritto da
22/03/2014 10:31

4.530


Antonio Esfandiari nel 2012 è riuscito a portare a casa oltre 18 milioni di dollari ma il suo record potrebbe essere frantumato con la prossima edizione del Big One Drop in programma quest’estate al Caesars Palace. 

laliberte-esfandiari

Seth Palansky, Tournament Director delle World Series of Poker, prevede un primo premio superiore ai 20 milioni di bigliettoni verdi: la desueta ‘All Time Money List‘ potrebbe essere ancora una volta rivoluzionata. 

A caccia del colpo grosso ci sono tutte le teste di serie: Daniel Negreanu ha promesso che appena avrà i fondi disponibili, sarà della partita. Ci sarà da divertirsi a Vegas. Gli organizzatori hanno aumentato il tetto per le iscrizioni del torneo. Non saranno più 48, ma bensì 56 i players che, con ogni probabilità, si siederanno al Caesars Palace, versando un milione di dollari. Ben 111.111$ dollari andranno in beneficenza ed il potenziale raccolto potrebbe essere di 6,2 milioni. 

‘The Magician’ è pronto a difendere il titolo ed il primato, ma dovrà guardarsi dalle isidie di Phil Ivey, Sam Trickett ed Eric Seidel, tutti nelle primissime posizioni dell’All Time Money List, insieme a Kid Poker. Sarà interessante vedere in azione anche Phil Galfond, Jason Mercier e mister high roller Philipp Gruissem

Nella prima lista non c’è Phil Hellmuth che ha annunciato che parteciperà solo se si sentirà in forma in quei giorni. Mike Sexton invece ha preso parte all’edizione del 2012 ma non ha ancora confermato la sua presenza. Fuori Gus Hansen che, con ogni probabilità, parteciperà ai satelliti, visto che due anni fa riuscì a qualificarsi proprio in questo modo. In un momento difficile per lui negli high stakes online, il Big One Drop sembra un lusso di troppo, accordi di stacking a parte.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento