Gioco legale e responsabile

Live

WSOPE: Da Costa primo braccialettato portoghese di sempre!

Scritto da
30/09/2012 08:33

2.751


Un heads-up per il braccialetto del torneo del Pot Limit Omaha 6-max fra un giocatore portoghese ed una spagnola non è esattamente il pronostico più scontato in un evento come questo, eppure alle WSOPE di Cannes succede anche questo: Francisco Da Costa Santos ha superato Ana Marquez per il braccialetto, con Andrew Lichtenberger costretto ad accontentarsi di un quinto posto che certo non può soddisfarlo.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Era infatti lui il volto più noto e vincente del tavolo finale, e considerando che con cinque giocatori rimasti “LuckyChewy” era il chipleader le premesse per lui facevano immaginare qualcosa di ben diverso che un’eliminazione tanto prematura.

Considerando che il primo premio era da 83.275 €, somma più che rispettabile ma ben lontana da quelle cui siamo abituati quando pensiamo alle World Series, è possibile che i giocatori stavolta più che mai puntassero alla vittoria pensando al prestigio ed ai più che positivi effetti collaterali che questa avrebbe comportato, in termini di immagine e di potenziali sponsorship.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Di certo Da Costa – che finora aveva avuto come miglior risultato in carriera un terzo posto in un side event EPT da 1.000 € proprio di Pot Limit Omaha – avrà buon gioco nel monetizzare il primo successo di sempre di un lusitano nella rassegna più importante del poker mondiale, maturato dopo un tavolo finale che ha visto la sua svolta quando il vincitore ha trovato il raddoppio su Aku Joentausta, netto chipleader con quattro giocatori rimasti.

Si trattava di uno scontro in all-in preflop, con Da Costa che mostrava a 4 a 9 contro a k j 10 del finlandese, mano sfavorita che aveva la peggio su un board dove la coppia d’assi si rivelava il punto migliore fino al river.

Da lì in poi tutto si è svolto in discesa, con l’heads-up che vedeva la povera Marquez partire in netto svantaggio. Il testa a testa durava quindi appena una decina di minuti, conoscendo il suo atto conclusivo quando la sua mano, a k 10 5 , non incontrava i favori del board ed anzi soccombeva contro 10 9 7 6 , che dava a Da Costa addirittura una scala floppata capace di chiudere i giochi e di ridurlo sul pavimento in lacrime.

Questo il payout completo del tavolo finale:

1) Francisco Da Costa Santos 83.275 €
2) Ana Marquez 51.443 €
3) Aku Joentausta 36.351 € 
4) Petteri Kalenius 25.831 €
5) Andrew Lichtenberger 18.463 €
6) Nikolay Volper 13.273 €