Gioco legale e responsabile

Chrome · Tornei

Strategia MTT: le dimensioni dello stack

Scritto da
27/05/2010 09:14

15.469


Realizzata dal giovane professionista americano Tony “Bond18” Dunst, vi presentiamo una guida a puntate con la quale affronteremo alcuni dei più importanti concetti di gioco necessari per essere vincenti nei multi-table tournament di No Limit Texas Hold’em.

“Quando leggo sul forum la sezione SSMTT (small stakes multi-table tournaments), mi capita d’imbattermi sempre negli stessi errori. Ne trovo tanti anche di quelli che facevo spesso anch’io, per cui vorrei darvi qualche indicazione che possa rispondere almeno alle domande di base. Atteggiamenti errati finiscono col creare dannose abitudini, per cui farò una serie di articoli nel cui tratterò diversi argomenti, che spero vi aiuteranno a comprendere meglio concetti forse non troppo chiari. Iniziamo allora dalla misura degli stack e dalla sua importanza.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

1. Fino a 10 Big Blind: praticamente ogni mano giocata con stack simile diventa uno shove, e questa è una cosa universalmente riconosciuta. Con la presenza delle ante, spesso diventa corretto cominciare ad open-pushare anche intorno ai 15 BB.

A proposito dei range di push con le ante, ho cominciato a considerare quelle che chiamo “BB reali”. Ne risulta che le BB effettive sono pari a circa 2/3 del pot iniziale. Per cui se i blind sono 500/1000 e l’ante è di 100, in un tavolo a 10 giocatori il piatto sarà di 2500 e per le “BB reali” dovrete considerare 1666. Se siete sul bottone con una mano come a 5 e 15 BB, potete tranquillamente open-shovare perchè le BB reali sono sotto i 10.

2. 14-21 BB: la maggior parte delle volte (ma non sempre), avrete uno stack da 14 -20 BB ed in tali condizioni non dovreste rilanciare con una mano che non può callare una 3-bet. Ci saranno sicuramente degli spot  in cui, a causa della presenza di giocatore weak/tight dietro di voi, potrete raise/foldare con tale stack, ma più che per un open-raise una dimensione del genere va meglio per un re-stealing in all-in. Anzi è proprio lo stack ottimale per una simile azione, ma state comunque attenti a quei giocatori che questo lo sanno già.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

3. 22-30 BB: con questo stack avrete più spazio di manovra per un open-raise, mentre per un re-steal in all-in forse (ma non sempre) la size è troppo grande. Tony “Bond18” Dunst è uno degli istruttori di PokerSavvyQuando dico re-steal intendo di farlo shovando mani che non vogliono affatto un call. Tuttavia, tornando al discordo di open-raise, vi consiglio di utilizzare un range leggermente più ampio del top 30% (più stretto invece da early position). Comunque, con uno stack del genere gioco molto aggressivo da late, fino a quando però non corro troppi rischi di essere re-stealato. Sui 30 BB la tecnica del “go and go” risulterà spesso la migliore arma a disposizione quando si tratterà di giocare una mano forte (che non sia una coppia) da OOP. Diciamo che avete 32 BB ed un oppo da late rilancia 3x: se avete a q vi conviene 3-bettare 9-12x e poi shovare sulla maggior parte dei flop. Se hittate forte e pensate che l’avversario possa puntare, allora fate check invece di un push.

4. 30-40 BB: una cosa importante da dire è che un sacco di gente proverà un re-steal pre-flop con uno stack di tali dimensioni. Nella maggior parte dei casi, specialmente da fuori posizione, 3-bettare con questo stack con l’intenzione di foldare ad un 4-bet all-in è davvero brutto. Lo si può fare in alcuni spot con più di 30 BB (e preferirei di gran lunga farlo da IP), ma in linea generale se 3-bettate con 35 BB (o meno) avrete investito troppo del vostro stack per gustificare un fold pre-flop, a meno che l’avversario non vi giri prima le carte e scopriate che contro di lui avete soltanto 2 out buone. Con questo stack potete invece open-raisare spesso, specialmente ai livelli più bassi dove gli altri giocatori non vi faranno un re-steal neanche dopo che sono entrate in gioco le ante.

5. Sopra le 40 BB: con uno stack del genere avrete la possibilità di giocare come meglio credete. Potrete provare un re-steal con l’intenzione di foldare, potrete rilanciare pre-flop, e 4-bettare contro un re-raise nel tentativo di ottenere un fold. Potrete flat-callare in posizione e aprire con tutto il vostro range.

Conclusioni ed alcuni pensieri su quello che gli altri sanno circa le dimensioni dello stack: la maggior parte degli avversari sanno che con meno di 10 BB l’azione diventa push/fold. Se vedete qualcuno con 8 o 9 BB che inizia a pushare pre-flop ma poi all’improvviso rilancia 3x, vuol dire che molto spesso avrà una mano fortissima. E’ davvero importante che scopriate quanto gli altri al tavolo comprendano il concetto di stack size, e cosa pushano da short-stack.

A proposito dei re-steal, invece, molti opponent ne hanno un’idea ma ignorano di averla. Lo so, non è molto chiaro ma fatemi spiegare: la maggior parte degli altri giocatori sa che deve shovare 15 BB con un range più ampio contro il vostro raise dal bottone, ma non con 25 BB. Anche se sono scarsi, e non capiscono le ragioni di una simile azione, se glielo chiedete vi risponderanno che 25 BB sono troppe chips. Comunque, alcuni avversari saranno totalmente all’oscuro di ciò e proveranno a re-stealare con mani marginali per un grosso ammontare di BB e specialmente da fuori posizione, perchè giocare un piatto 3-bettato da OOP rappresenta uno dei peggiori incubi per i player deboli.

Infine, un sacco di oppo (anche alcuni di quelli noti), non si rendono conto di quanto brutto sia open-raisare per foldare con 13-20 BB. Per cui, se notate al tavolo qualche giocatore che fa questa cosa allora sappiate che potrete andare di re-steal contro di lui quando gli stack effettivi saranno di quella dimensione.”

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento