Gioco legale e responsabile

Altra Strategia · Iron

Come giocare contro un regular di cash high stakes?

Scritto da
02/12/2013 07:09

5.827


Ammettiamo che giochiate su Full Tilt Poker un torneo da 2.000 $ di buy-in, e che siate coinvolti in una mano contro un pro che si siede regolarmente contro i migliori giocatori di cash game: che fareste?

Di sicuro possiamo scoprire come si è comportato Scott “stpauli111” Hall, torneista estremamente vincente online – a suo nome ha più di tre milioni di dollari conquistati – che ci spiega come ha cercato di prendere le misure a “Trueteller“, che fra gli altri non ha mancato di confrontarsi contro Tom Dwan.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Nella mano in questione, “stpauli111” apre il gioco da HJ con q 9 a 726 fiches, quando i bui sono 340/170 con ante 25. Il suo stack è di 53.000 fiches, mentre quello di “Trueteller” – che chiama dal big blind – è di 32.000.

Scott “stpauli111” Hall in carriera ha vinto oltre 50 tornei “pesanti”: il suo miglior risultato gli è valso 255.000 $

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Il flop è k 7 8 , con “Trueteller” che checka. Scott crede che questa sia un’ottima occasione per fare altrettanto e prendersi una free card: “Ci sono molte carte che possono aumentare l’equity della mia mano, come una fiori, un dieci, un sei e ovviamente una donna ed un nove”.

In questo modo, fra l’altro, evita di esporsi ad un check raise, sempre possibile su un board drawy e contro un avversario capace ed aggressivo.

Ma qual’è il range percepito di “stpauli111” una volta che checka? “Credo di poter rappresentare molte coppie – spiega – una mano come 8x, 7x, due nove, e donna alta ha comunque un pizzico di valore di showdown”.

Il turn è il 2 , e dopo il nuovo check di “Trueteller” questa volta Hall decide di puntare, 1.189 fiches su un piatto di 1.847: “Posso far foldare mani come QJ/QT, magari alcuni assi e persino qualche pocket pair come una coppia di quattro”.

Il piano riesce, visto che “Trueteller” in effetti folda: una piccola dimostrazione di come c-bettare “a testa bassa” non sia sempre il piano migliore, o comunque il solo efficace.