Vai al contenuto

Matt Hawrilenko: così ho fatto tiltare Phil Hellmuth!

Che non stia passando un periodo brillante ve lo raccontavamo solo l’altro giorno, e che sia un tipo che anche al tavolo non nasconde un temperamento acceso non è certo una novità. Adesso abbiamo un’ulteriore, curiosa testimonianza a confermarcelo, quella del pro Matt Hawrilenko (nella foto).

Matt, tanto per gradire, è uno dei più temuti players di Limit Hold’em al mondo, ed in una recente intervista rilasciata a Card Player TV’s racconta di una sessione in cui Hellmuth è piombato in un pazzesco tilt, cominciando a perdere piatti su piatti e ad inveire in chat contro Matt. Il quale, divertito, non ha fatto altro che pubblicarla sul proprio blog. ‘Phil Hellmuth è la persona più egoista ed egocentrica al mondo – sentenzia senza giri di parole il pro di Full Tiltad un certo punto in chat ho sentito il bisogno di consigliargli degli esercizi di respirazione per cercare di calmarsi. Credevo stesse per sentirsi male, non faceva che inveire contro di noi dicendo che stavamo continuamente sovrastimando la forza delle nostre mani’.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

In realtà le cose non stavano proprio così, come dimostra uno dei piatti giocati. In un 4 betted pot preflop, il flop diceva K-K-8. Al turn, Hawrilenko esce puntando, Hellmuth rilancia, ma Matt gli va nuovamente sopra, scatenando la furia di Phil che folda la sua coppia di sette accusando l’avversario di incapacità. In realtà Hawrilenko aveva K-J suited, e dopo averle mostrate all’avversario si toglie lo sfizio di apostrofarlo dicendogli: ‘Allora, chi è che sta overplayando le proprie mani qui?’.

Inutile dire che Hellmuth chiuderà quella sessione in pesante perdita, non senza impreziosire la chat con frasi del tipo: ‘Deficiente, ti getti in rilanci a piene mani quando sei favorito soltanto di poco’. Al che Diego Cordovez, uno dei commentatori in studio, commenta dicendo: "Ma non è proprio la base del Limit Hold’em, prendersi dei piccoli margini di vantaggio e rilanciare quando si è favoriti?" Fortuna per lui che Hellmuth non ha potuto sentirlo…