Gioco legale e responsabile

News · WSOP 2021

WSOP 2021: Big Huni gioca con sintomi per 2 giorni, Bonomo accende le polemiche sulla sicurezza

Alle World Series of Poker divampano le polemiche in materia di sicurezza: Bonomo attacca Hunichen per aver giocato due giorni con i sintomi e non aver avvisato lui ed altri players dopo che è emersa la sua positività al Covid19.

Scritto da
08/11/2021 16:30

2.274


Justin Bonomo vs Chris “Big Huni” Hunichen non solo ai tavoli delle WSOP ma anche su Twitter. Lo scontro si è aperto in modo molto duro con un tweet di “ZeeJustin” che punta il dito su un grave comportamento irresponsabile di un giocatore ma non fa nomi:

“Ho scoperto solo oggi, dopo 17 giorni, che ho giocato a poker con una persona che in quel momento aveva il Covid19 ed era sintomatico. E’ risultato positivo subito dopo il torneo, ha giocato vicino a me per due giorni di fila. Sa come contattarmi ma non ha ancora fatto alcun tentativo per farmelo sapere”.

Chris Hunichen

Chris Hunichen (photo courtesy Pokernews – Jane Furman)

Accuse molto gravi seppur in anonimo. Ad uscire allo scoperto è lo stesso accusato “Big Huni” che ha risposto, facendo però aumentare le perplessità, visto che era già sintomatico:

“Justin sta parlando di me qui! Innanzitutto, sta drammatizzando ed esagerando. Non sapevo di avere il Covid fino a dopo l’evento da 50k. Dopo aver giocato sono uscito con 7/8 dei miei migliori amici, mia moglie e mia cugina. Ho fumato narghilè, joints, etc”.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Le premesse non sono proprio delle migliori.

Bonomo, le accuse e l’autorete

Bonomo ha così rincarato la dose: “Questo comportamento è molto negligente. Le WSOP si candidano ad essere un evento super diffusore. Diavolo, sono andato all’EDC quel fine settimana non sapendo che avrei dovuto fare il test”.

Jusint si riferisce al noto festival Electric Daisy Carnival (EDC) e suona come un’altra autorete (dopo quella di BigHuni).

Il festival era aperto solo ai vaccinati ma ha fatto registrare numerosi casi di positività. La stessa Veronica Kade ha contratto, per la seconda volta il Covid19, proprio all’EDC.

Per la partecipazione al festival musicale, Bonomo è stato aspramente criticato su Twitter, Hunichen gli ha dato dell’ipocrita, perché ha puntato il dito contro di lui e le WSOP ed è andato ad un evento che si è dimostrato molto più “pericoloso” dal punto di vista die contagi.

BigHuni: la tesi difensiva ed un atteggiamento superficiale

BigHuni afferma di aver contattato tutti i finalisti del tavolo finale dell’evento da 50k: “sono stato lì per 20 minuti”.

“Ognuno dei miei amici/moglie/figli/cugina è risultato negativo nei due giorni successivi. Ho comprato 40 test rapidi e tutti hanno fatto il test in modo costante”. Tutti negativi.

Il problema è che il virus, in media, emerge nei test dopo 11 giorni (dato medio che è stato calcolato su milioni di casi).

Sul ritardo nella notifica della sua positività Hunichen si giustifica: “ero molto preso dal Covid19 in quel momento, ero concentrato nel sopravvivere. Con senno di poi, probabilmente avrei dovuto avvisare tutti”.

Poi si giustifica per la mancata notifica a Bonomo: “non credo sia sbagliato che non l’abbia fatto. Ogni singola persona a stretto contatto con me nell’evento da 50k è risultata negativa, per questo motivo non c’era bisogno di contattare Bonomo o qualsiasi altra persona. Inoltre, Bonomo ha fatto il test subito dopo l’EDC? In caso contrario…”.

Molta superficialità nell’atteggiamento di tutti i protagonisti che ignorano le reali dinamiche e tempi d’incubazione del virus.

Big Huni poi ha anche la capacità di passare dalla parte dell’accusato (molto negligente) a quella dell’accusatore sfruttando una dichiarazione di Justin che ammetteva di avere in famiglia persone immunodepresse e a rischio:

“Bonomo è un vero ipocrita. Se hai familiari a rischio allora si spera che tu abbia fatto il test subito dopo l’EDC. Affermare che eri preoccupato che le WSOP fossero un super diffusore e poi andare all’ EDC è di per sé un pò ironico”.

Tag: