Gioco legale e responsabile

Online

Poker online: C.Darwin2, Sasuke234, RomeOpro e Apestyles nella top 14 di tutti i tempi

C.Darwin2, Sasuke234, RomeOpro e Apestyles entrano ufficialmente nel club esclusivo della top 14 All Time Money List MTT Online dopo aver superato i 10 milioni di vincite nei tornei online.

Scritto da
05/10/2018 17:03

1.119


Sono in questo momento considerati tra i giocatori di mtt nel poker online più forti della terra ed i numeri gli danno ragione. Stiamo parlando degli svedesi Simon “C.Darwin2” Mattsson  e Jacob “Sasuke234” Rasmussen, l’ucraino Roman “RomeOpro” Romanovsky  e l’ americano Jon Van Fleet, noto a tutti come “apestyles”.

Simon “C.Darwin2” Mattsson (photo courtesy Danny Maxwell – Pokernews)

Questo quartetto è riuscito a superare la soglia psicologica dei 10 milioni di dollari di vincite lorde online. Naturalmente, è bene dirlo per chi non è esperto, c’è un enorme differenza tra vincite nette e lorde (che non tengono conto dei buy-in pagati) ma è senza dubbio un parametro indicativo ed importante per capire chi sono i giocatori di mtt più forti al mondo (più difficile invece farsi un’idea di quanto abbiano effettivamente guadagnato).

I quattro si uniscono agli altri top 10 che già sono nell’esclusivo club: parliamo di Chris Moorman, del canadese Sebastian Sikorski “pocket00”, del cileno Nicolas Fierro “PKaiser” e degli statunitensi Chris Hunichen “Big Huni”, Brian Paris ” bParis “e Chris Oliver” imdanuts “, oltre alla truppa svedese composta da Johannes Korsar “Greenstone25”, Andreas Berggren “mrAndreeew”, il mitico Niklas Åstedt “lena900” e Andreas Samuelsson “gnetaren” secondo i dati pubblicati da PocketFives.

Simon Mattsson è forse il giocatore più temuto e rispettato al mondo negli mtt online (è in questo momento quarto nel ranking mondiale) e il suo nick su PokerStars è “C.Darwin2“. Sulle altre rooms è noto come “Hellmuththegr8”, “Isildur1337x” (su 888poker) e in Spagna è conosciuto come “MañanaMañana” (PokerStars Spagna secondo il sito Poker10). Mattsson al momento ha vinto 10,8 milioni di dollari.

L’ucraino Romeopro (photo courtesy of Pokernews)

Attenzione poi al connazionale Jacob Rasmussen, “Sasuke234” su PokerStars mentre nel mercato condiviso tra Spagna-Francia-Portogallo, il suo nick è “Mindfox1“. Due giorni fa ha superato la soglia dei 10 milioni e nel ranking mondiale è all’ottavo posto. Su di lui c’è un piccolo mistero: risulta su PocketFives come svedese mentre nel database di hendonmob dà nazionalità danese (ha vinto nei tornei live circa $492.000). Online gioca anche sulle altre piattaforme con altri nick: Algorhytm, Kavim86, SODA1RA e Kaishi.

Il texano Jon Van Fleet “apestyles” su PokerStars.com gioca con residenza dal Canada nel post black friday ed anche lui ha superato da pochissimo la soglia dei 10 milioni.

Infine il grinder più hot del momento: l’ucraino Roman Romanowsky, suo nick di battaglia  “RomeOpro” considerato da Patrick Leonard nel 2018 tra i 4 players più forti di tutti negli MTT online.

Vicini alla soglia dei 10 milioni troviamo nick importanti del poker online mondiale: l’americano Mike Telker conosciuto dagli appassionati di mtt online con il nick “munchenHB” ($ 9,95 milioni), lo svedese Robin Ylitalo che ha un nick dall’accento brasiliano “Robinho” ($ 9,68 milioni), il canadese Shyam Srinivasan, su PS conosciuto come “g’s zee” ($ 9,60 milioni), Ami”UhhMee” Barer ($ 9,52 milioni) ed infine il famoso ungherese Andras Nemeth, “probirs” ($ 9,14m).

Partecipa a Spin and Goal e prova a vincere su PokerStars.it fino a 1.000.000 di euro! Se non sei già iscritto/a, registrati subito!

Naturalmente stiamo parlando di professionisti che da parecchi anni giocano, studiano e si applicano full time, ed hanno raggiunto questi risultati dopo una durissima selezione ed una vita di sacrifici, considerando che il poker online sportivo è un gioco principalmente di abilità ma nulla è facile e scontato in questo mondo. Per chi è alle prime armi ci raccomandiamo sempre di giocare ed approcciarsi al gioco in modo responsabile. Riportiamo i risultati di questi campioni, esercitando il nostro legittimo diritto di cronaca.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento