Gioco legale e responsabile

Online · Psicologia

I consigli per aumentare la tua attenzione durante le sessioni più lunghe

Scritto da
20/05/2019 14:00

1.303


Nella prima parte di questo articolo ci siamo occupati del modo in cui affronteremo quella parte della giornata che dovrebbe servirci a capire gli errori singoli che abbiamo commesso nella/e sessioni già effettuate.

Oggi vediamo come affrontare le nostre valutazioni di una sessione completa, o di una serie di sessioni.

Valutare il gioco mentale

Criticare le tue perfomance in modo costruttivo non riguarda solo il gioco che fa capo ad una mano.

Analizzare le sessioni di una giornata, o addirittura di un periodo di tempo, che esse siano comprese all’interno di una particolare “Series”, o meno, significa anche ripercorrere le sensazioni emotive che ci sono rimaste dentro. 

La parte importante è capire come reagire nel migliore dei modi ad esse e capire se ci hanno portato ad assumere decisioni corrette.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Dopo un singolo torneo è molto allettante concentrarsi unicamente su una mano, sul bluff non andato a buon fine, o una lettura completamente errata. 

La caduta di concentrazione

Mentre questo è un dato meramente tecnico che puoi correggere con la didattica e l’apprendimento, qualcosa di più difficile devi fare per migliorare, ad esempio, l’atteggiamento in bolla (quell’orribile passaggio che ti spaventa sempre tantissimo), oppure il black out di attenzione al livello numero 11 dopo che sei crollato a 15x al livello 10 e non sei più riuscito a recuperare la concentrazione, ecc ecc.

Possiamo fare qualcosa per far sì che al prossimo torneo quel black out mentale non ci danneggi più del dovuto? 

Questo tipo di inclinazione ha rovinato l’ennesimo torneo? Per quale motivo è successo? Cosa ha provocato le tue emozioni? C’è qualcosa di razionale che ti ha portato ad un comportamento deleterio?

Lavorare sulla concentrazione è qualcosa di talmente difficile che può sembrare impossibile da risolvere. Eppure le vostre sessioni di Hand Review dovrebbero comprendere anche una parte dedicata alla forza mentale. 

Dedicare più attenzione a ciò che vi gravita attorno, spegnere tutto ciò che vi distrae, la televisione, i social, eliminare i rumori. 

L’importanza della postura

Anche la postura richiede la sua parte. Una bella scrivania, una poltrona comoda, una postazione ampia, spaziosa. Un atteggiamento composto vi aiuterà ad affrontare le vostre sessioni con un piglio più corretto e professionale.

Abbandonate il letto col portatile sulla pancia e il telecomando in mano che salta da Netflix a Sky. 

Valutare il gioco pratico 

Per gioco pratico intendiamo tutto quello che non fa capo al tecnico o al mentale. 

Come vi preparate a un evento importante o a una sessione impegnativa? 

Come programmate la vostra dieta durante una giornata di grinding? 

La famiglia, gli affetti, gli amici, che tipo di ruolo hanno durante una sessione o addirittura nel corso di determinate series? 

Non trascurate questi particolari durante le analisi post torneo, date loro la giusta importanza.

Conclusioni

Dopo un periodo di intense sessioni, come possono essere lo SCOOP su PokerStars, ad esempio, provate a porvi queste domande. 

  • Il mio ambiente di gioco mi ha permesso di essere completamente a mio agio, rilassato e libero da distrazioni? Altrimenti, come potrei migliorare per il prossimo evento?
  • Ho avuto una scorta sufficiente di cibo atto a migliorare le prestazioni senza appesantirmi?
  • I tornei che ho scelto erano davvero quelli giusti da abbinare al mio talento?
  • Ho dormito abbastanza per essere al top della forma? 
  • Ho prestato l’attenzione necessaria per tutto il mio percorso? 

Molti di voi considereranno questo tipo di consigli stucchevoli, poco importanti o addirittura ridicoli. Provate e noi siamo sicuri che vi accorgerete del vostro miglioramento.

Soddisfatti o rimborsati (non chiedeteci soldi che non ve ne diamo).

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento