Gioco legale e responsabile

Online

Lo Cascio e il mono-out che non fa più male

Scritto da
03/11/2013 23:01

7.893


Di lui sono ben noti i frequenti “whine“, che produce in grande quantità sui social network. Ma la verità è che a Ferdinando Lo Cascio ne capitano davvero di tutti i colori. L’ultima perla è un monoout da quasi 1500 big blinds all’evento n. 18 delle ICOOP di PokerStars.it.

Ferdinando Lo Cascio

Siamo al secondo livello di questo favoloso torneo che prevede uno stack di 30.000 chips e livelli da 20 minuti ciascuno. Lo Cascio, che su PokerStars.it è 19leon88, ha quasi lo stack di partenza, 29.209 chips che equivalgono ancora a quasi 500 big blinds.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il pro di Titanbet trova a a da utg+1 e apre con un miniraise a 120. Arrivano due call da altrettanti avversari in middle, ma sullo small blind siede “the bleff“, che squeeza fino a 660 con uno stack di quasi 31mila fiches. Sul big blind c’è frankausgang, che di chips ne ha 27mila circa ed effettua un “cold call“.

Ferdinando allora decide di re-squeezare fino a 2.189, ottenendo il fold dei primi due giocatori ma non quello di the bleff, che rilancia ancora fino a 6.420. A questo punto anche frankausgang decide di prendere l’iniziativa, andando direttamente allin. I due avversari fanno altrettanto e si arriva a showdown:

Lo Cascio a a

the bleff a a

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

frankausgang k k

E’ un piatto gigantesco, da ben 1432 big blinds e il flop 10 4 6 pare una sorta di freeroll, per Ferdinando. Il palermitano infatti vincerebbe l’intero piatto con qualsiasi carta a cuori (circa il 36% delle volte), mentre nella maggioranza dei casi lo dividerebbe con “the bleff” (59%) e solo il 4,7% delle volte si ritroverebbe nei guai.

Infatti…Turn k , river 9 e disperazione per Lo Cascio, quasi out dopo neanche mezzora di torneo.

“Ormai queste cose le prendo col sorriso, anche se un sorriso amaro”, ci rivela Ferdinando mentre riceve una bad beat irreale anche al Sunday Warm Up (allin QQ vs 56 off e Flop con due 6). “Convivo con queste cose da circa un anno e mezzo, la gente al tavolo era meravigliata, io non tanto…”

Ma se fate bene caso, abbiamo detto “quasi” out, proprio perchè dal sanguinoso scoppio degli assi il palermitano era emerso con un misero stack da 1921 chips (32 big blinds in quel momento). Mentre scriviamo (pausa della mezzanotte), Ferdinando è risalito a 45mila e lo rivendica con orgoglio: “Al mio posto avrebbe tiltato anche il Padreterno, e comunque vada sono orgoglioso del mio mindset!”

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento