Gioco legale e responsabile

Online

MTT Online: D’Alterio 4° nel deepstack, 3° titolo SCOOP per Drinan e Carrel vince WPT

Gli MTT Online ci regalano un'altra notte di grande firme sulle piattaforme internazionali. Luigi D'Alterio raccoglie il miglior risultato fra gli italiani e si ferma ad un passo da podio nel Deepstack. Terzo titolo SCOOP in carriera per Connor "blanconegro" Drinan che pareggia i conti con le vittorie WCOOP: adesso è 3 a 3. Infine, Charlie Carrel shippa il SHR del WPT. 

Scritto da
11/05/2020 12:00

1.509


D’alterio sfiora il colpaccio

Il nostro report per gli MTT Online parte dalla quarta posizione raggiunta da Luigi D’Alterio nell’evento#39H SCOOP. Il “$1.050 Deepstack $350.000 GTD” ha richiamato l’attenzione di 355 players, a cui vanno aggiunti 126 re-entry, per un totale di 481 paganti. Ben 481 mila bigliettoni hanno ingrossato il montepremi ed è stata una grande battaglia per raggiungere il final table. Fra coloro che centrano l’ultimo atto, ecco che spunta la sagoma di Luigi “II-Giuglia” D’Alterio.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Luigi ‘IlGiuglia’ D’alterio

L’azzurro che vive a Malta si è messo in evidenza nella discesa al titolo e solo ad un passo dal podio ha alzato bandiera bianca. Quarta posizione e assegno da 35.556 dollari. Con l’eliminazione di “poker@luffyD“, restano a contendersi il titolo di campione “Pwndidi” e Joao “Naza114” Vieira. Il lusitano, trapiantato in UK, tenta a lungo di ribaltare la situazione di svantaggio. Alla fine però, si inchina al secondo posto per 63 mila dollari e il successo va al macedone che incassa 85.430$.

Connor cala il tris

Il nostro report sugli MTT Online si sposta sull’evento#40H e sulla grande impresa di Connor Drinan. Il player americano ha vinto il “$5.200 Pot Limit Omaha 6-Max” mettendo in fila un field zeppo di specialisti. In tutto sono stati 94 i giocatori che ci hanno provato, lungo la strada che porta alla prima moneta da 152 mila dollari. “Blanconegro” non ha fatto sconti e al tavolo finale, si è messo alle spalle players del calibro di Talal “raidalot” Shakerchi (7°), Ignat “0Human0” Liviu (4°) e Lauri “Lateski” Varonen (3°).

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Connor Drinan

L’ultimo a contrapporsi, fra Drinan e il trionfo, è stato “kjunia“: il giapponese ci ha provato in tutti modi, ma poi si è fermato al secondo posto per 115 mila dollari. Terzo trionfo in carriera per Connor Drinan nello SCOOP e altri 152.011 dollari vinti. Non solo, ma l’americano con il terzo acuto nella manifestazione pareggia i conti anche con il WCOOP: adesso lo score recita 3 SCOOP e 3 WCOOP. “Blanconegro” si conferma un autentico cecchino online, a cui vanno aggiunti 11 milioni di dollari in vincite live.

Il payout

  1.  Connor “blanconegro” Drinan United States $152,011
  2.  kjunia Japan $115,701
  3.  Lauri “Lateski” Varonen Finland $88,064
  4.  Ignat “0Human0” Liviu Romania $67,029
  5.  soldatikk Russia $51,018
  6.  Sasuke234 Sweden $38,831
  7.  Talal “raidalot” Shakerchi United Kingdom $31,492

Colpaccio di Carrel

Il report degli MTT Online si chiude con l’impresa di Charlie Carrel. L’inglese lascia il segno anche nel “$25.000 Super High Roller WPT“. Prestazione perfetta per il britannico che emerge in un field di grandi campioni. In 98 si sono dati appuntamento e quasi 2 milioni e mezzo di dollari nel prize pool hanno aggiunto pepe alla discesa al titolo. Fra coloro che ci hanno provato, spuntano le sagome di Christopher Hunichen (7°), il mai domo Wiktor Malinowski (6°) e Ivan Galinec (4°).

Con l’eliminazione di Elias Talvitie in terza piazza, il duello finale è tutto un discorso fra Carrel e Almedin Imsirovic. La mano finale è un qualcosa di vietato ai deboli di cuore: l’inglese con K-7 mette ai resti il rivale, il quale snappa con 4-4. Il flop 7-7-4 è già uno spettacolo e se il 9 al  turn lascia in vantaggio Imsirovic, il King al river ribalta tutto consegnando la vittoria a Charlie Carrel. Per il britannico ci sono 600.250 dollari a suggellare una prestazione perfetta.

Il Payout

  1.  Charles Carrel $600,250
  2.  Almedin Imsirovic $428,750
  3.  Elias Talvitie $306,250
  4.  Ivan Galinec $214,375
  5.  Arsenii Karmatckii $159,250
  6.  Wiktor Malinowski $122,500
  7.  Christopher Hunichen $98,000

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento